Tre libri sotto l’ombrellone: consigli di lettura

1) Giovanna Mazzilli – E adesso rubami l’anima

Johnny ha una vita particolare. Di giorno fa il barman ma, quando cala il buio, la sua sete di pericolo e l’adrenalina lo spingono a svolgere un’attività meno legale. Ed è proprio una notte, quella di San Valentino, che Johnny incontra Moon, semplice e bellissima wedding planner. Entrambi sono soli, senza legami, più simili di quanto in realtà vogliano ammettere. Sarà una collana a farli avvicinare e le loro vite entreranno in una magnetica e sensuale collisione. I loro corpi saranno come calamite che non riescono a staccarsi l’uno dall’altra, ma è cosa ben diversa riuscire ad arrivare all’anima… 

2) Viviana Leo – Fammi dimenticare la pioggia

Dopo la laurea, Alice decide di realizzare il suo sogno e aprire un ristorante. Gli affari però non vanno a gonfie vele, i clienti scarseggiano e i costi sono elevati. La situazione si complica quando Lisa, la sua migliore amica, preoccupata per le dubbie amicizie del fratello, la supplica di assumerlo per un po’ di tempo, per rimetterlo sulla buona strada. Ma i caratteri esplosivi di entrambi non tardano a scontrarsi. Alice è testarda e ha dei gusti molto classici, Andrea è inaffidabile, vorrebbe rivoluzionare il locale in base alle richieste del mercato e ha idee eccentriche che mettono a dura prova la pazienza di Alice. Finché entrambi capiranno che dietro a quelle liti c’è ben altro…

3) M.S. – Papà, ti voRRRei bene

Andi e Joy. Una coppia. Il loro mondo è stato sconvolto (quasi) all’improvviso. «Joy, dove cazzo sei?»«È ora, Andi? Contrazioni? Accendo la macchina?»«No, volevo solo sapere se eri pronto…»Hanno avuto nove mesi per prepararsi. Ma non sono bastati. Ora sono genitori. E la piccola Luna è il loro paradiso e il loro inferno. Li farà sentire inadeguati, tristi, felici, pasticcioni. Soprattutto il papà, Joy, che di fronte a tanta naturale potenza, non potrà far altro che alzare le mani, arrendersi e accettare che nessuno è mai pronto ad affrontare una tale sfida. Non puoi vincere. Puoi solo accettare di essere un genitore, un marito, un uomo “disastroso”. 

Erika  Cotza. 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

3 thoughts on “Tre libri sotto l’ombrellone: consigli di lettura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *