E le meringhe di Tratto Rosa non potevano non essere, appunto, rosa!

14479520_1150005515081330_4096510413036759349_n

Le meringhe sono uno dei dolciumi più amati da grandi e bambini. Le troviamo ovunque: al supermercato, dal panettiere, in pasticceria… ma vogliamo mettere la soddisfazione di averle preparate personalmente?
Non vi prometto che sarà semplice, perché come tutte le preparazioni dolci hanno bisogno di cura e attenzione. Le giuste dosi e le giuste “coccole”. Andiamo alla ricetta, allora:

Ingredienti:

  • 100 gr di zucchero semolato
  • 100 gr di zucchero a velo
  • 100 gr di albume a temperatura ambiente
  • 20 gr di maizena
  • Colorante alimentare rosso (se userete quello liquido la dose è di 1 tappo della stessa boccetta)

Preparazione:

La prima cosa da fare: accendere il forno statico a 90° e preparare la teglia da forno foderandola di carta-forno.
Adesso mettete gli albumi in una ciotola da planetaria e iniziate a farle montare con una velocità media, quando inizieranno a diventare schiumose e bianche, versate poco alla volta lo zucchero semolato mantenendo la planetaria in azione. Non appena lo zucchero sarà incorporato, aumentate la velocità della planetaria fino a che le meringhe non saranno ben montate: per verificarlo basterà fermare la planetaria e sollevare la frusta, se la meringa non cola allora è ben soda.
A questo punto, aggiungete lo zucchero a velo, il colorante e la maizena. Dunque azionate la planetaria ad una velocità media fino a che gli ingredienti non si saranno ben amalgamati.

Procuratevi una sàc a poche con beccuccio 2D (a stella stretta, per intenderci). Riempite la sac a poche con il composto delle meringhe e disegnate sulla carta forno la forma da meringa che preferite (potete farle come le mie in foto, o sbizzarrirvi con forme diverse: cuori pieni o vuoti o rose, ad esempio).
Cuocete le meringhe in forno per 2 ore a 90 gradi. A seconda della grandezza delle meringhe ci vorrà più o meno tempo. Quando le vostre meringhe saranno asciutte e leggere, potete spegnere il forno e lasciarle riposare per 30 minuti all’interno del forno stesso con lo sportello aperto per metà. 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *