Buongiorno e buon giovedì, oggi vi propongo un primo!

Le mezze penne alla pizzaiola sono un piatto facile e veloce da fare, un tocco in più lo conferisce la mozzarella a dadini che con soli 5 minuti di cottura in forno garantisce quel classico fila e fondi che rende ancora più appetitoso il piatto. La ricetta prevede solo l’uso della mozzarella, ma a volte ho aggiunto dei dadini di provola (tipo galbanino) insieme ad una grattugiata di parmigiano reggiano e poco pecorino. Quindi, se vi piacciono i formaggi, potete variare questa ricetta aggiungendo qualche dadino, o una grattugiata, di formaggi che avete in casa. La ricetta può solo diventare più gustosa 😉
Oggi però vi lascio la ricetta originale, quella con solo mozzarella. Vediamo gli ingredienti:

Ingredienti per 2 persone:

  • 1 spicchio d’aglio in camicia
  • 1 scalogno medio
  • 300 ml di passata di pomodoro
  • Origano q.b.
  • Sale e pepe q.b.
  • 2 cucchiai d’olio d’oliva
  • 100 gr mozzarella (potete usare anche quella per pizza)
  • 200gr di pasta (tipo mezze penne)

Preparazione:

In una casseruola fate rosolare uno spicchio d’aglio e uno scalogno in due cucchiai d’olio d’oliva, quando saranno ben dorati toglieteli (per chi lo gradisce può tritare l’aglio e lo scalogno e lasciarli all’interno del condimento) e aggiungete la passata di pomodoro con mezzo bicchiere d’acqua; aggiungete abbondante origano, salate e pepate. Lessate le mezze penne in abbondante acqua salata, scolatele e unitele al sugo alla pizzaiola che nel frattempo si sarà rappreso, mescolate bene facendo in modo che la pasta si amalgami perfettamente al condimento e versate la prima metà in una teglia da forno, coprite con uno strato di mozzarella a dadini (quella per pizza) quindi versate l’ultimo strato di pasta e coprite con l’ultimo strato di mozzarella a cubetti. Infornate con forno già caldo (statico) a 200° per 5 minuti. Fila e fondi assicurato!

WP_20150605_19_21_59_Pro

 

Cinzia La Commare

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *