Oggi vi porto con me a Monaco di Baviera,

per gustarci un boccale di birra freschissima…

oddio, ma questo è un sorbetto, non una bevanda!!!

In questi giorni a  Monaco di Baviera si sta svolgendo l’Oktoberfest, la festa della birra più famosa nel mondo. Migliaia di persone provenienti da tutta Europa e anche oltre i confini del nostro continente, ogni anno affollano le vie di questa splendida città per vivere quest’esperienza almeno una volta nella vita.

Oktoberfest
La birra è una bevanda molto antica e nel mondo ne esistono fatte in molti modi: a seconda del tipo di cereale utilizzato, della temperatura di fermentazione, della tipologia di lievito, del colore…

Dopo vari esperimenti, sono riuscita ad ottimizzare la mia ricetta del sorbetto alla birra, una fresca variante per il caldo estivo e un diverso modo di approcciarsi a questa bevanda.
Ho utilizzato una Red Ale (al 5%) di produzione artigianale prodotta da un istituto agrario della mia città che è ottima, ma nessuno vieta di sostituire la stessa quantità con la birra che più preferite, meglio se poco alcoolica.

Come ben sanno gli intolleranti al glutine, la birra è un alimento out, tuttavia recentemente sono state prodotte delle buonissime birre senza glutine che possono essere tranquillamente utilizzate per la realizzazione di questo sorbetto.

Di seguito la ricetta…

Ingredienti:

150 ml. di acqua
200 gr. di zucchero
200 ml. di birra
5 gr. di stabilizzante

Procedimento:

Per prima cosa preparate lo sciroppo di zucchero portando l’acqua ad ebollizione e aggiungendo lo zucchero e mescolate fino a quando non si sarà completamente sciolto.
Appena pronto unite la birra e lo stabilizzante mescolando bene poi lasciate raffreddare.
Nel frattempo accendete la gelatiera e quando sarà raffreddata mettete la miscela a gelare.
Dopo circa 30 minuti il vostro sorbetto sarà pronto per essere trasferito nel freezer dove lo lascierete riposare per un’ora.

Un’idea in più:

Potete aromatizzare il vostro sorbetto come meglio preferite, sia utilizzando la birra già aromatizzata, che ultimamente è molto diffusa, sia aggiungendo menta, arancia, limone, lime, frutti di bosco, zenzero e chi più ne ha più ne metta alla vostra miscela.

Prosit!!!!

Valentina Pacini

sorbetto-birra

 

 Per chi fosse interessato ad approfondire  QUI  trovate una selezione di libri a tema birra.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *