Oggi vi presento una ricetta golosa. Un delizioso rotolo di pan di spagna farcito con uno strato di golosa crema al cioccolato fondente. Pochi passaggi e la vostra merenda sarà pronta per essere gustata!

11150956_10203211956653515_7934834349684114604_n

Dosi della ricetta per 3-4 persone

Ingredienti per la crema:

  • 250ml di latte
  • 62gr di zucchero semolato
  • 10gr di farina 00
  • 10gr di amido di mais
  • 50gr di cioccolato fondente
  • 62gr di tuorlo
  • 1 stecca di vaniglia

Ingredienti per la base:

  • 75gr di farina 00
  • 75 gr di zucchero semolato
  • 4 uova
  • 1-2 gocce di vaniglia
  • 1 pizzico di sale

 

Preparazione:

Iniziate preparando la crema al cioccolato; fate bollire il latte con la vaniglia, nel frattempo mescolate il tuorlo con lo zucchero fino a che non otterrete un composto chiaro e schiumoso, quindi unite la farina e l’amido. A questo punto versate a filo il latte caldo e unite il cioccolato tritato ( o in polvere) e fate cuocere a fuoco medio mescolando fino a che non otterrete una crema densa (ma non troppo) e priva di grumi. Lasciate raffreddare la crema e dedicatevi alla base del vostro rotolo

Separate i tuorli dagli albumi, montate i tuorli con lo zucchero e la vaniglia e separatamente montate a neve gli albumi.
Setacciate la farina su i tuorli montanti e amalgamate, quindi aggiungete gli albumi montati e amalgamate facendo attenzione a non smontarli (mescolate dal basso verso l’alto)
Disponete il composto su una placca da forno foderata da carta forno e infornate (in basso, ma non troppo) a 160° per 15 minuti.
Sfornate e capovolgete la base su un canovaccio pulito e arrotolate come una caramella. Lasciate riposare in frigo per 1 ora.
Trascorso questo tempo prendete il vostro rotolo e farcite con la crema distanziandovi 1cm dai bordi. Arrotolate nuovamente il vostro rotolo, avvolgetelo in carta da forno e lasciate in frigo per 3 ore oppure nel congelatore per 30 minuti. Prima di servirlo potete spolverizzarlo con dello zucchero a velo.

Cinzia La Commare

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *