Oggi ho scelto di consigliarvi questa mia ricetta della torta arcobaleno, ce ne sono tante in rete. La mia è nata da un mescolone di consigli carpiti qua e là. E guardatela, è un vero tocco di colore! 

10983424_801258113289407_2409322192653016561_n

In cucina bisogna anche divertirsi, e per quanto possa essere impegnativo creare una torta come questa, è anche assolutamente divertente; mescolare i colori alla farina, aspettare di aprire il forno e vedere che colorazione ha presto ogni disco di pan di spagna. E poi, le decorazioni! Non dimentichiamo che decorare è la parte più divertente, e fantasiosa, in assoluto. 

Mi sono dilungata? Mi sa proprio di sì 😛 Passiamo alla ricetta allora:

 

Ingredienti per le basi colorate (dosi da moltiplicare per 5 o 6 strati)

Per il pan di spagna: (da dividere per il numero di strati)

  • 115 gr di Farina
  • 70 gr di zucchero semolato
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di lievito pane angeli, già vanigliato
  • 1 pizzico di sale
  • Coloranti alimentari (io ho usato quelli liquidi, ma quelli in gel vanno meglio)

Per la crema Chantilly: 

  • 1 bustina di vanillina
  • 250 ml di panna fresca
  • 50 gr di zucchero a velo

Preparazione

Il primo passo da fare è sicuramente imburrare le sei o cinque teglie da forno da 20 cm. Dunque accendete il forno e lasciatelo arrivare alla temperatura di  200°.
Adesso possiamo preparare il pan di spagna: montate a neve le uova, quindi aggiungete lo zucchero, il colore alimentare, e mescolate (con una planetaria o sbattitore a fruste) fino a che non si sarà amalgamato per bene. A questo punto aggiungete la farina setacciata (per evitare grumi) un po’ alla volta. Per un perfetto incorporamento, mescolate dal basso verso l’alto con un mestolo preferibilmente in silicone. Ripetete lo stesso procedimento per ogni impasto, ma usate un colore diverso.

Le tortiere sono piene, belle colorate, ed è arrivato il momento di farle cuocere per 12 minuti in forno. Una volta cotte, sfornate le basi e lasciatele intiepidire su una gratella, quindi toglietele dalla teglia. Se il vostro forno non ve lo permette, potete cuocere una torta per volta intanto che preparate gli altri impasti!
Intanto che aspettate che le torte si raffreddino, preparate la crema chantilly: aggiungete la vanillina alla panna fresca, quindi montate la panna con una frustra a velocità sostenuta intanto aggiungete lo zucchero a velo poco alla volta. Fermatevi quando avrà raggiunto la giusta consistenza.

La crema c’è, le basi colorate anche… potete iniziare a comporre la vostra torta arcobaleno:

Semplice, scegliete da quale colore iniziare (quello che farà da base alla vostra torta arcobaleno) cospargendolo con crema chantilly e sovrapponetevi un altro strato colorato. Continuate così fino ad arrivare in cima. Ricoprite la torta con la crema restante e ricopritela con della pasta di zucchero secondo la vostra fantasia!
Quando avrete finito di decorare la vostra “Torta Arcobaleno” mettetela in frigo per qualche ora. 

Venite a trovarmi sulla mia pagina facebook: In Cucina Con Cinzia

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *