La festa del papà – che si celebra ogni 19 Marzo – è nata per essere complementare a quella della mamma, eppure tra le due sembra essere quest’ultima quella più seguita e festeggiata.

Questa festa è stata introdotta dalla religione cattolica, ed è infatti festeggiata nel giorno dedicato a San Giuseppe che, come tutti ben sappiamo, era il padre di Gesù.  Sebbene ormai non sono in molti a festeggiare queste ricorrenze religiose, di certo dedicare maggiore attenzione al proprio padre e festeggiarlo come è giusto che sia, è sempre bello. Perché non è vero che i padri sono figure secondarie, di poco rilievo.  Avere un padre al tuo fianco significa avere un uomo che ti ama incondizionatamente, che sarà sempre lì per te. Una persona che non ha paura di fare sacrifici per aiutarti, per spianarti il futuro. Una persona che, nonostante le divergenze, i battibecchi, le litigate, sarà sempre presente per te.

Gli anni sono passati, ed ormai non è soltanto la madre ad occuparsi dei figli. I padri lavorano, o restano a casa quando è la madre a fare dei turni allucinanti. Sono sempre disponibili a giocare, ad ascoltarti, a tirarti su di morale in un modo in cui soltanto un uomo a volte riesce a fare. Ed anche se certe volte basta semplicemente un grande abbraccio ed un bacio, noi di Tratto Rosa abbiamo pensato a dei pensierini perfetti per ogni tipo di padre. Siete pronti a dare un’ occhiata?

Hai un padre amante della lettura come te? Magari è stato lui stesso a trasmetterti la passione per i libri. A portarti tra le librerie, le bancherelle dell’usato, facendoti scoprire dei tesori inestimabili. Come mio padre. È stato lui a farmi scoprire i libri, i veri libri e non soltanto le favole. Era con lui che mi perdevo per ore nelle bancarelle, alla ricerca del libro perfetto. E cosa regalare ad un padre del genere?
Un libro? Forse, ma perché limitarsi ad un solo libro quando puoi regalarne centinaia?

Sicuramente per un padre lettore, il libro ideale è un e-book reader. Pieno zeppo di libri, con una grande memoria in cui potrà scaricare ogni cosa che stuzzica la sua attenzione, e talmente compatto da poterlo portare sempre con lui. Che sia per una pausa al lavoro, o per un viaggio d’affari. O, perché no, quando si rilassa a casa sul divano, magari vicino a te.

Hai un padre goloso? Allora perché non essere tu stessa a cucinare qualcosa per lui? Magari qualcosa di sfizioso, di particolare. O una torta. A tutti piacciono le torte, ed un regalo così gustoso di certo non potrà che essere apprezzato. Oppure perché non quella bottiglia di vino a cui lancia sempre un occhio ogni volta che andate al supermercato, ma che ha sempre preferito non comprare? Forse quella bottiglia sta aspettando soltanto voi!

Ama la musica? Allora cosa ne pensate di quel cd che sta aspettando per terminare la collezione? O un vinile, che ormai sono tornati di moda e, a mio parere, sono fantastici.

Qualsiasi cosa scegliate, ricordatevi di prendere una pausa dalla vostra vita frenetica, e di trascorrere qualche ora in compagnia di quell’uomo che vi accoglierà sempre con un sorriso, sulla faccia sempre più antica.

Restate con lui, chiacchierate, abbracciatelo. Godetevi ogni secondo della sua presenza, ed ogni minuto ne sarà valso la pena.

Auguri a tutti i papà!
Ambra Ferraro.

  • 17
  •  
  •  
  •  
  •  
    17
    Shares
  • 17
    Shares

One Comment on “Festa del papà: consigli su cosa regalargli.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *