I modelli proposti per le spose 2017 sono vari; larghi, scivolati, scollati, con tessuti morbidi o di raso lucido e così via. In questo articolo una selezione dei modelli più scelti: 

I modelli più scelti dalle spose 2017 spaziano tra il sempre presente stile sirena, la sottoveste, il redingote e uno stile principessa contenuto; gonne larghe sì, ma senza esagerare. Le spose di quest’anno pare abbiano preferito la leggerezza e l’eleganza dello stile impero, ma con una forte presenza anche di abiti dalle linee rette di lucido raso che non richiede la presenza di ricami o pietre per impreziosirlo; indubbiamente lo stile più semplice tra quelli proposti. 

Non mancano le amanti del pizzo, dei drappeggi e delle gonne vaporose seppure in modo contenuto.

Questo modello di abito da sposa è indicato per le donne un po’ più formose, perché valorizza le forme femminili e, se non esagererete, contribuirà a slanciare la figura. Le scollature più scelte, quest’anno, sono quelle a barchetta tornate di moda proprio nel 2017 . Ma anche le maniche lunghe o corte in pizzo.

Intramontabile lo stile sirena: 

Negli anni le spose non hanno mai rinunciato al famosissimo e assai gettonato stile sirena; corpetti stretti, abiti che fasciano il fisico fino ad ampliarsi dalle gambe in giù. Impreziositi come sempre dal pizzo, ricami e pietre, anche quest’anno si conferma tra i più scelti dalle spose. Le scollature variano da quella classica a cuore, a quella a fascia.Il velo non può mancare!  

E’ l’anno dello stile Boho! 

Non dimentichiamo che il 2017 è l’anno dello stile Boho chic: adatto alle amanti dello stile vintage e degli abiti leggeri in stile anni ’70 nelle colorazioni del bianco o beige. Il Boho chic ha anche una variazione country chic che presenta abiti morbidi, svolazzanti che ricordano gli anni Hippie. Le linee sono semplici, non è richiesta la presenza del velo e le scollature rotonde, a volte a balze, sono sorrette da bretelline. 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *