Non so perché ma credo siano due stagioni che non mi capita più una sposa che mi dica “io vorrei tutto bianco”.Eppure è un colore che nel matrimonio volente o nolente c’è.

screen-shot-2012-04-08-at-1-46-44-pm

Primo è il colore che a prima vista da proprio l’idea del matrimonio. Anche le collezionI di abiti da sposa si ispirano tutte alle tonalità del bianco. E poi, mica deve essere tutto BIANCO CANDIDO.
Possiamo definire un matrimonio total white anche quando la base di partenza è bianca, ma poi si gioca con l’avorio, il crema e il color panna, magari con un tocco di beige.

Pensate che eleganza e non venite a dirmi che un matrimonio “in bianco” non può essere un matrimonio giovane. Non è vero.

Una sala piena di coppe martini, nuovole di gipsophila e rose avorio, cilindri con calle,  balls con gerbere e barattolini di vetro con ciuffi di fiori d campo vari. Si certo, ci sarà sempre un tocco di verde dato dalla scelta dei fiori, ma quello ci sarà a prescindere, non stona, fa parte del disegno floreale per il vostro giorno.

E poi il matrimonio total white ha un grande vantaggio. Qualsiasi tema scegliate starà bene!!!

Sia che il nome dei tavoli siano i colori, i fiori, le canzoni, le favole, i vostri viaggi o oggetti preferiti.. non si cadrà mai nel rischiare di stonare.
Questo non vale per lo sposo, mi dispiace ma lo sposo in bianco lo bocciamo. Il bianco è sposa! Anche se le grandi case di moda stanno proponendo abiti da sposo in queste tonalità.

Se poi, non desiderate un total WHITE ma comunque la base di questo colore non vi dispiace beh, ancora più facile!!

Sbizzarritevi con gli abbinamenti di colori:

  • Bianco giallo,
  • Bianco blu,
  • Bianco rosa,
  • Bianco e fuxia,
  • Bianco e nero,
  • Bianco e arancio,
  • Bianco e turchese,
  • Bianco e verde,
  • Bianco e salmone..

 

E poi, non vi resta che dire Si!!!

Valentina C.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *