Il matrimonio è la festa dedicata agli sposi e al loro amore, si sa. Tuttavia, cosa sarebbe una festa senza invitati pronti ad onorare le nozze? Ecco perché bisogna rispettare ed onorare gli ospiti del ricevimento.

 

Come? Dandogli tutte quelle attenzioni di cui hanno bisogno per affrontare la lunga giornata. E con attenzioni intendo, tutte quelle accortezze che potrebbero tornagli utili durante la festa e perché no, siano anche un prezioso ricordo della stessa.

La wedding bag, racchiude al suo interno tutto ciò. La wedding bag ha la forma di una vera e propria borsa e contiene al suo interno una sorta di “kit di sopravvivenza” dell’invitato. A seconda della stagione in cui si svolge l’evento, dell’età dell’ospite e del tema del matrimonio, la wedding bag può variare di contenuto, di forma e colore. Esistono dunque le wedding bag per la cerimonia in chiesa e per il ricevimento in sala. Le wedding bag per gli adulti e quelli per i bambini, quelle stagionali e quelle country e/o chic, e via dicendo.

Qual è dunque il loro contenuto? Se parliamo del “kit chiesa“, allora immancabile sarà il libretto della celebrazione e il sacchetto di riso per l’uscita degli sposi dal luogo sacro. A seconda della stagione poi è possibile inserire all’interno ombrellino, guanti e sciarpe per combattere il freddo e la pioggia, una bottiglietta d’acqua, un paio di occhiali da sole e un ventaglio per fronteggiare le alte temperature solari.

Se parliamo invece del “kit ricevimento” allora qui forse è necessario operare delle distinzioni: per le donne sarebbe il caso di fornire loro: ago e filo, un paio di calze di un colore neutro, un paio di ballerine (dopo un po’ i tacchi innervosiscono l’ambiente), fazzolettini, e il ventaglio (il must have di ogni stagione). Per gli uomini magari un accendino, una salvietta monouso per lucidare le scarpe, un pettine e del gel per i capelli. Per i bambini invece, bolle di sapone, libri da colorare e pennarelli; bavette e sonaglini per i più piccoli.

E per un matrimonio estivo? Una bella crema solare, salviette monouso anti zanzara, infradito per la spiaggia, un cappello di panama, l’immancabile ventaglio.

E se volete peccare di eccesso di zelo, mettete anche una macchina fotografica usa e getta, un bastone per il selfie, le stelle filanti e i coriandoli, candeline scintillanti, un appendi borsa e una limetta unghie per le signore, burrocacao, specchietto per il trucco, una penna usb, un carica batterie per cellulari, gadget per la festa.

E poi come si dice: “Chi più ne ha più ne metta!”

xoxo Marylla

  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *