Che siate tradizionaliste, o che non lo siate qualsiasi sposa Italiana, anche la più “trasgressiva”, alla fin cederà al “Qualcosa di blu”. Persino io, ho ceduto alla tradizione nonostante abbia sempre affermato: “Sono tutte inutili credenze”. 

Si dice che questi dettagli portino fortuna, e il blu in particolare era un tempo il simbolo della purezza e della sincerità. Basti pensare che un tempo lo stesso abito da sposa era blu, poi, con il passare degli anni si è arrivati ad indossare anche solo un dettaglio di questo colore. 

In genere si utilizza una giarrettiera blu, ma in realtà possiamo scegliere tra diversi dettagli per rispettare la tradizione: 

  • Le scarpe: da anni è ormai una nuova moda indossare delle scarpe colorate e non le classiche scarpe da sposa panna. Quindi perché non utilizzare il blu? Ovviamente, se si decide di indossare delle calzature blu, sarà bene richiamare il colore anche sul bouquet.
  • Il bouquet: lo abbiamo appena nominato come richiamo, ma in realtà un bel mazzo di fiori blu, (Peonie o rose, ad esempio) può essere da solo il vostro “qualcosa di…”.
  • Un ricamo: avete mai pensato a un dettaglio ricamato con del filo blu all’interno del corpetto del vostro abito da sposa?  Non lo vederebbe nessuno, certo, ma indossereste comunque “qualcosa di blu”.

 

  • L’abito da sposa: e perché non tornare alle antiche tradizioni scegliendo un abito totalmente blu? Oppure, potreste puntare a un classico abito bianco con piccoli dettagli blu, come il pizzo del velo, o i ricami del corpetto e della gonna. O un nastro di raso che funga da cintura attorno alla vostra vita. 
  • L’intimo: chi lo ha detto che l’intimo deve essere di pizzo bianco? Potete puntare a un completo, reggiseno e slip, di un sensuale pizzo blu. Un dettaglio che sarà visibile soltanto allo sposo 😉 
  • Lo smalto: sì, c’è la convinzione che le spose debbano avere le unghie smaltate di bianco o meglio ancora se nature. Ma perché non usare un blu chiaro? Se siete una sposta d’estate, e se per giunta vi sposerete all’aperto magari su una bella spiaggia, lo smalto blu sarà perfetto. Attente a non mescolare troppi colori, però. Dovrete richiamare lo stesso colore su altri dettagli. 

  • I gioielli: non siete fan delle perle e dell’oro giallo? Allora scegliete l’oro bianco e l’acquamarina. 
  • Tatuaggi: siete amanti dei tatuaggi e volete farne uno nuovo in ricordo del vostro matrimonio? Be’, un nuovo tatuaggio blu potrebbe essere il vostro “qualcosa di…”. Un’idea originale e innovativa. 

Come vedete si può spaziare molto senza doversi soffermare alla solita giarrettiera. Usate la fantasia e osate 😉

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *