O singhiozzo! Mio singhiozzo! Vai nell’acqua vai nel pozzo, vai nel cuore di chi mi ama, se non mi ama ritorna da me!”

Foto di www.bimbisaniebelli.it
Foto di www.bimbisaniebelli.it

Sarebbe bellissimo se il singhiozzo andasse via cosi, solo con una semplice filastrocca. Per noi “grandi” è più semplice: tratteniamo il fiato, beviamo senza respirare. Possiamo provarle tutte e sicuramente siamo più tolleranti. Ma per i bambini, come si fa a mandare via questo singhiozzo? Prima di tutto definiamo bene cos’è questo antipatico fenomeno.
Il singhiozzo è determinato da una contrazione involontaria del diaframma che si ripete a cantilena. Succede quando il nervo frenico riceve uno stimolo che viene trasmesso al muscolo, e cosi nasce il singhiozzo
Può arrivare quando si mangia o si beve velocemente o con gli sbalzi di temperatura. Ecco qualche rimedio naturale per farlo andare via!

Respirare dentro un sacchetto di carta. Potete farlo coi bambini poco più grandi, magari proponendolo come un gioco!
Masticare lentamente! E questo lo si può fare con tutti i bambini, anche per chi è all’inizio dello svezzamento. Un cibo morbido. È raro che i bambini mastichino veloce, tentar non nuoce!!
Bere un succo dolce. Uno dei rimedi della nonna è bere il succo di limone con un po’ di zucchero. In commercio ci sono tanti dolcificanti in alternativa. Sarà divertente vedere la faccia del vostro bimbo reagire a questo nuovo gusto!
Tappare il naso. Forse il bambino non gradirà molto, ma meglio di avere quel singhiozzo fastidioso per un lungo tempo!

Ci sono tantissimi altri modi, come quello di prendere un bello spavento! Sinceramente da mamma non me la sento perché poi dovrei calmare il pianto e non so cosa è peggio!
Mi capitava spesso di sentire già nella pancia il bambino col singhiozzo. A voi è capitato? Conoscete altri rimedi naturali contro questo antipatico singhiozzo? Ve lo chiederò nella nostra pagina!

Continuate a seguirci!

Un abbraccio, Valentina!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *