Mare, mare, mare ma che voglia di arrivare…

Family picnicking under a sol umbrella on the beach

Genitori, la bella stagione si avvicina, sentiamo il bisogno di andare in spiaggia come attratti dal canto delle sirene, i nostri piccoli sono in trepidante attesa; finalmente il mare, la sabbia, i secchielli e i castelli, unica nota dolente: il bagno. Diciamo che in questo mese rischiamo di diventare come Jack dopo che aiuta a salire Rose sulla zattera.

Quindi perché non organizzare un bel picnic in spiaggia?

Io da brava donna del sud alla parola picnic immagino già teglie di parmigiana, panini farciti, frittate di tutti i tipi che il primo bagno a mare come minimo lo si fa nel 2019.

Genitori, per il nostro picnic sulla spiaggia con i nostri figli  non occorrono cibi super calorici ma, anzi, meglio cibi leggeri come frutta, verdura, focacce e panini. Arrivati in spiaggia i nostri figli non resteranno fermi un minuto, quindi meglio dei cibi che possano essere consumati anche con le mani.

Per quanto riguarda le bevande, meglio munirsi di thermos dove mantenere freschi acqua e succhi di frutta.  Ma che picnic sarebbe senza la classica tovaglia a quadri? Magari bianca e rossa! Non dimenticate le posate e bicchieri di plastica e infine delle buste dove differenziare la spazzatura una volta finito.

Cari genitori non dimenticate: giocate con i vostri figli all’aria aperta, tutto ha un sapore diverso.

 

Buon picnic a tutti.

Carmela Corrieri

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *