Ciao a tutti carissimi lettori

Oggi voglio condividere con voi alcuni concetti sul “sale rosa dell’Himalaya”.  Penso che ne abbiate già sentito più o meno tutti parlare, qualcuno lo accosterà alla cucina ma altri di voi lo conosceranno nell’ambito dell’estetica per quanto riguarda il benessere. Sono contenta di scrivere a riguardo proprio perché ho avuto la fortuna di poter lavorare con questo prezioso sale chiamato anche “ORO BIANCO”.

 

ff

Questo sale si trova nella catena montuosa dell’Asia centromeridionale e in “sanscrito” (antica lingua orientale), ha il significato di : hima= neve,   alaya=dimora, ovvero dimora delle nevi.

Questo sale, privo di tossine e sostanze inquinanti, è una risorsa preziosa, ricchissimo di Sali minerali e oligoelementi, ne contiene all’incirca 80. Questo sale contiene anche una quantità molto alta di ferro.

La sua caratterista è il colore rosa dovuta alla sua elevata presenza di ferro e Sali minerali che sono tutti indispensabili per noi umani.

È un fossile vivo tra i più antichi al mondo, è purissimo e non viene trattato dato che ha 250 mila anni di storia.

Viene usato in cucina proprio per la sua purezza e per non contenere lo iodio, fattore molto importante per il nostro organismo.

Inoltre, grazie alla mia personale esperienza, posso parlare di questo elemento come utilissimo nell’ambito dell’estetica e benessere, catturandone le proprietà benefiche che aiutano a migliorare i nostri aspetti di salute, rilassandoci e godendo di momenti unici, attraverso la “grotta di sale”.

sn

Questa grotta, costruita tutta a blocchi di sale rosa spediti appositamente dall’Himalaya, è un luogo suggestivo e rilassante che stimola il risveglio dell’armonia e del benessere biofisico, luogo magico e speciale è un metodo naturale dove chiunque può trarne beneficio, con particolare sollievo per asmatici, fumatori, allergici, bambini e anziani…..ed è utile per tante altre motivazioni che ora vi elencherò.

 

BENEFICI DEL SALE ROSA HIMALAYANO!!!!

La grotta del sale rosa è una terapia al naturale, scopriamo ora quali sono i suoi benefici e le sue controindicazioni:

 

-aiuta a smagnetizzare dalle onde elettromagnetiche

-regola i livelli di acqua nel nostro organismo

-mantiene il ph della pelle stabile

-aiuta a disintossicare e detossinare la nostra pelle ed il nostro organismo

-in compagnia di una buona riduce lo stress e favorisce il rilassamento

-purifica la pelle, proprio per questo il sale aiuta a detossinare eliminando le scorie e le tossine mantenendo così la pelle luminosa

-a livello respiratorio aiuta molto per chi soffre di: asma, bronchiti, riniti allergiche, mal di gola, tosse, sinusiti, tonsilliti, faringiti, tosse del fumatore…. viene chiamato “spazzino” perchè una volta inalato favorisce la risalita del muco facendo si che abbandoni i bronchi ed i polmoni, ovviamente anche i batteri e i germi si allontanano dalle tonsille e dalla faringe.( non devono esserci stati infiammatori elelvati)

-previene le infezioni batteriche perché è un ottimo disinfettante naturale per la pelle, aiuta a combattere anche le micosi e generalmente sulle piccole ferite può bruciare un po’

-riduce la psoriasi e dermatiti ( non devono essere in stati infiammatori elevate), depura la pelle e la mantiene limpida

-aiuta a drenare e sgonfiare, quindi ottimo per chi soffre di ritenzione idrica e ristagno dei liquidi. Ottimo consiglio per quando si è nella grotta, fa molto bene camminare per qualche minuto avanti ed indietro così da stimolarne la circolazione

-non contiene iodio e quindi va bene anche per chi ha la tiroide e la pressione sanguigna alta

-può aiutare anche per chi soffre di dolori reumatici e articolari, aiuta ad eliminare l’umidità nel nostro corpo.

 

La grotta de sale rosa è magnifica per tutti i suoi benefici che in modo naturale vanno migliorando il nostro stile di vita, ma come ogni cosa ha anche le sue controindicazioni:

-in stati acuti di patologie respiratorie è meglio evitare perché dato che aiuta ad espettorare e quindi a buttare fuori, potrebbe alterare i sintomi

-evitare quando si hanno intossicazioni da alcool e da farmaci

-da evitare anche quando si ha la febbre, potrebbe alterare gli stati infiammatori

-evitare quando ci sono emorragie e epitassi in corso

-evitare subito dopo aver effettuato interventi

-evitare quando si ha il by-pass sempre per evitare alterazioni

– evitare quando si ha insufficienza cardiaca

– molto importante evitare anche immediatamente dopo o mentre si  è in terapia per malattie

 

Per la mia esperienza lavorativa ho voluto parlarvene perché è una terapia naturale che se fatta in modo costante può aiutarci molto nel migliorare il nostro stile di vita ma anche a rinforzare il nostro sistema immunitario. La grotta di sale è adatta ai bambini, ai giovani e agli anziani.

ATTENZIONE: prima di intraprendere qualsiasi percorso mi raccomando, bisogna sempre informarsi e chiedere consigli al proprio medico!!!!

Le foto messe,  sono della mia grotta usata nella mia attività.

Un abbraccione

Valentina Bralla.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *