E anche quest’anno, trattine care, siamo giunte al consueto appuntamento di “come acconciarsi per le feste”, natalizie ovviamente!  😆

I nostri consigli, sono pronti per essere stappati come tutte quelle belle bottiglie di champagne che berrete durante la Christmas Holiday!

Cominciamo dal trucco, che quest’anno si propina abbastanza appariscente e glitterato, non si può dunque fare a meno di essere luminosi e vistosi.

Trucco occhi. Dimenticate le sfumature, lo smokie eyes e compagnia bella, gli occhi quest’anno si prendono tutta la scena, proponendo cromatismi evidenti. Si applica prima un primer per far attaccare sulla palpebra meglio il colore, poi con le dita o con il pennello a lingua di gatto si stende l’ombretto, anche più di uno a scalare dal basso verso l’alto fino a coprire interamente l’occhio. Più colori sono e più sono in contrasto fra loro, migliore è l’effetto trend. Se poi volete aggiungere quel tocco in più allora applicate i glitter. Oppure, se desiderate essere Audrey Hepburn per una sera tentate con il cut crease, ovvero tracciando una linea grafica nella piega dell’occhio, nera oppure fluo.

Trucco labbra: brillantinate e glitterate. Se avete rossetti mat e glitter, applicate prima un primer per il fissaggio, poi il lipstick ed infine attaccate i glitter, su tutte le labbra, solo intorno o sparse qua e la. Se invece volete semplificarvi la vita allora sceglietene uno in commercio, nella tonalità e nella luminescenza che più preferite. Quest’anno ce ne sono tantissimi, da quelli con micro particelle incluse nel lucidalabbra, ai rossetti con glitter finissimi, a quelli più evidenti e metallizzati. Persino labello ha creato un burrocacao coi glitter, disponibile in sei nuance: rosso, oro, argento, verde, rosa, viola.

Nails. La regola cool per queste feste è che devono fare pendant con il look. Quindi devono confondersi come un camaleonte sui tessuti di lana, velluto e tweed. O al massimo essere glitterati, rosse, o metallizzate.

Capelli. Il trend glam è il nastro fra i capelli, che può essere di raso, velluto, in grosgrain o paillettes, o lana, o un po’ come vi pare. Tutto questo per creare diversi hair look, donando un effetto finale che va dallo stile bon ton al mood new rock. Come utilizzarlo dunque? Per fare una coda bassa, come semplice nastro o come fiocco. Come fascia sulla fronte, come nastro che incornicia un’acconciatura, in fondo alla treccia, come ferretto laterale, come nastro lungo da educanda, come foulard per un effetto vintage.

xoxo Marylla

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *