Chi bella vuole apparire un poco deve soffrire. Si dice così, no?!? La bellezza comincia dall’interno, perché se siamo brutte dentro, come possiamo esserlo fuori? Logico!

Pertanto se vogliamo esternare bellezza, dobbiamo ingerire bellezza. E quindi, nutrirci in modo sano è il primo passo per rispecchiare uno status di benessere e di splendida esteriorità. Per essere così, sane e belle, la sola dieta mediterranea non basta più secondo la moderna tecnologia. Infatti le frontiere del beauty care sono state superate da i nuovi ritrovati skin food e probiotici. Sapete cosa sono? Si, no?!? Vi sta grattando la testa sperando che la risposta salti fuori come un folletto?

Don’t take poison, ve lo spieghiamo noi cosa sono e a cosa servono.

Skin food: altro non sono che prodotti cosmetici skin care, che contengono ingredienti di origine alimentare. Si tratta di creme, maschere, lozioni, per il viso e per il corpo. Sono molto rinfrescanti ed idratanti per la nostra pelle. Ma skinfood è anche un famoso marchio coreano, da cui tutto ha avuto origine. L’idea, e di conseguenza, poi, il brand, è nata a Seul nel 2004, e sviluppa la concezione che il cibo sano genuino aiuto a mantenere la pelle bella e sana sia all’esterno che all’interno.

Da qui tutti i prodotti dell’omonimo brand, difficili da reperire in Italia se non tramite store online. Quali sono gli ingredienti alimentari più utilizzati negli skin care? Il miele, ovviamente per creme e maschere; ma anche lo zucchero, sia come crema che come scrub. Riso, cocco, anguria, mirtillo rosso, limone come ingredienti per maschere fresche, illuminanti e rigeneranti. E tanti altri ancora, come il pomodoro e l’avocado.

Nel nostro paese, tuttavia, potete reperire prodotti skin food della linea Weleda.

Probiotici. Si tratta di integratori alimentari che innanzitutto producono vitamine e d altre molecole utili all’organismo, inoltre ottimizzano la funzione del colon e difendono la mucosa da batteri patogeni. Vanno assunti per 3/4 settimane almeno e a stomaco vuoto. Per quando riguarda la posologia e la tipologia, bisogna sempre far riferimento agli elementi di cui necessita il vostro organismo. Esistono in compresse, e comunque sono contenuti in moltissimi alimenti in modo naturale.

xoxo Marylla

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *