Spesso si va di fretta e il tempo a disposizione per il make up è davvero ridotto a pochi minuti prima di imboccare la porta di casa e tuffarsi nel traffico cittadino e nei mille impegni quotidiani. Questo spesso porta a gesti meccanici, persino nel truccarsi, che non vengono eseguiti nel modo corretto e a un make up che rende poco giustizia al nostro aspetto.

13639576232780

Eppure bastano 5 brevi passaggi, nell’ordine giusto, per avere un make up durevole e perfetto!

  • Passaggio numero 1: applicare una base per il trucco; niente di più semplice, vi basterà applicare una crema idratante, quella che già usate, dopo aver deterso il viso.
  • Passaggio numero 2: prima di tutto il fondotinta! Scegliete quello della tonalità più simile alla vostra pelle, altrimenti l’effetto maschera sarà assicurato e non è questo quello che volete, lo so. Io uso un fondotinta effetto MAT, lo consiglio perché consente di minimizzare al massimo l’aspetto unto della pelle.
    Per applicare il fondotinta, poche gocce mi raccomando, usate una spugnetta oppure un pennello; se scegliete quest’ultimo prestate attenzione a non lasciare dei segni sul volto, delle righe che rivelano il passaggio delle setole ad esempio. Per opacizzare maggiormente, e per fissare bene il fondotinta, un velo di cipria. Senza abbondare, altrimenti otterrete l’effetto cotoletta panata. E RICORDATE: la cipria non va mai applicata per ultima!

  • Passaggio numero 3: dedichiamo allo sguardo, dunque ombretti alla mano! Ricordate che dovrete prima applicare l’ombretto e poi l’eyeliner. Infine procedete con il mascara.
  • Passaggio numero 4: Blush, qui ci sarebbe da aprire una discussione infinita. Le guerre di opinione su come applicare il Blush, e su quale colorazione sia più di tendenza, sono davvero infinite. Io vi dirò soltanto che, qualsiasi colorazione scegliate, dovrete applicarlo sfumandolo dallo zigomo verso la tempia.

blush

  • Passaggio numero 5, l’ultimo: le labbra sono l’ultimo step per il make up perfetto; per una garantita durata del rossetto, dovrete applicare una matita sul contorno labbra… ovviamente dello stesso colore del rossetto che applicherete in seguito, sfumatela per fare in modo che non si noti il contrasto. Il contorno labbra definito non è più di moda da un bel po’ di tempo. Se invece volete qualcosa di più semplice e veloce, utilizzate un gloss.

Credetemi, si impiega più tempo a dirsi che a farsi. Se procederete in questo ordine, non solo avrete un make up perfetto e durevole, ma risparmierete tempo!

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *