Buongiorno ragazze,

come promesso da oggi comincerò a spiegarvi come riconoscere i vari tipi di pelle, ce ne sono veramente tanti quindi sarà un argomento che ci terrà compagnia per un po’. Siete contente? Io molto, mi fa piacere aiutarvi a prendervi cura di voi stesse e fornirvi qualche piccola informazione.

Il sapere è potere! Ricordatevelo sempre! E’ uno dei motti che preferisco.

pelle-secca-PJmagazine

Cominciamo con la pelle secca:

Che cos’è la pelle secca?

Innanzitutto bisogna specificare che esistono due tipi di pelle secca: disidratata (può esserlo in superficie o in profondità) e alipica. La prima è povera di acqua, la seconda è povera di grassi.

Le cause della pelle secca sono: alimentazione scorretta (povera di sali minerali e vitamine, ricca di insaccati e cibi salati), utilizzo di prodotti scorretti, genetico costituzionali (ovvero, la ereditiamo dai nostri genitori/parenti).

La pelle secca disidrata in superficie non presenta alterazione a livello dermico (si tratterà sicuramente di una disidratazione giovane), mentre quella disidratata in profondità sì.

La pelle secca alipica, invece, presenterà un film idrolipidico (barriera protettiva della nostra pelle) alterato.

Come si presenta?

La pelle secca è facile da riconoscere in quanto si presenta desquamata, rugosa e sottile. Lo strato corneo, l’ultimo strato cutaneo, sarà inspessito perché ricco di lamelle cornee (cellule morte) che non sono riuscite a staccarsi e a cadere.

La nostra pelle e le sue cellule si rinnovano continuamente, è bene quindi che quelle ormai morte cadino.

Come possiamo trattarla?

E’ fondamentale migliorare la propria alimentazione e, se si può, andare a fare dei trattamenti viso in un centro estetico. Ma a casa possiamo comunque utilizzare latti detergenti e tonici privi di alcool, una crema viso idratante per il giorno e una nutriente per la notte, e un buono scrub per poter esfoliare la pelle eliminando le cellule “morte”.

 

Laura Cassitto

  •  
  •  
  • 98
  •  
  •  
  •  
  •  
    98
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *