Care trattine, oggi vi parlerò di trucco per Carnevale, presentandovi il più bel make up da sfoggiare, senza la necessità di indossare anche il costume.

Ho dunque selezionato per voi quel make-up che, a mio avviso, risulta vistoso (a Carnevale è d’obbligo appparire) simpatico (a carnevale ogni scherzo vale), e perché no sensuale (niente sciatteria per carnevale).

Ecco a voi, i miei suggerimenti:

La FARFALLA. È uno dei costumi più facili da realizzare: basta una tutina ed un paio d’ali e siete pronte a svolazzare di qua e di là. Ma il trucco? La base: usate un fondotinta di un tono più chiaro della vostra pelle, un velo di cipria e mettete sugli zigomi l’ombretto arancione. Siate generosi con i prodotti.  Gli occhi: usate ombretti di colori accesi, mettete della matita bianca all’interno dell’occhio e rimmel nero sulle ciglia. Sulle labbra: rossetto rosso corallo mat e, una volta fatto, spalmate un lucida labbra dorato. I capelli raccoglieteli in un bel chignon e fissate delle forcine con delle farfalle sulla testa.

 

Make-up Pop art. Quest’anno la pop art è tornata alla ribalta nella moda, coprendo l’intero bussiness club: dell’abbigliamento al parrucco al trucco. Ecco perché ho scelto questo make-up carnecialesco davvero facile da realizzare. Vi occorre: una matita nera, un eye-liner nero, mascara nero, ombretti liquidi di colore giallo, marrone e viola. Uno smalto rosa shocking oppure glicine è un lucida labbra rosato. Guardate la figura in basso ed eccovi pronte. Idem per l’acconciatura.

Scenografico. E per fare scena potete sfiziarvi con strass e brillantini, abbinando del make-up con colori contrastanti. Un trucco d’impatto che prevede pure look a tema floreale, giocando sui toni dei colori, oppure mise animalier che richiamano la parte più aggressiva della femminilità.

Fumetto. Facile da realizzare è il make-up che emula il mondo dei fumetti. Basta avere il rosso, il blu ed il nero ed il trucco è fatto.

xoxo Marylla

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *