Sulle note dell’antico West, questo inverno sono tornati di moda frange, stivaletti, capi in pelle e giacche ricamate.

La moda cowgirl ha conquistato le passerelle italiane ed estere. Le Maison affermate, come Fay, Moschino, Roberto Cavalli, Miu Miu, E Yves Sain Laurent non si sono certi lasciati sfuggire l’occasione di presentare le proprie Calamity Jane, a suon di C’era una volta il West o di Per qualche dollaro in più.

E io come potevo non cogliere al volo l’occasione così ghiotta di parlavi di un trend fatto di pellicce, gilet e tanta pelle, scamosciata e non?

Care trattine, vi mostro ora cosa vedremo trasportato dal mondo cinematografico di John Wayne sul nostro comune on the road.

Soprabito in cavallino, pantaloni con le frange, stivali a punta. Frange in nappa e tessuto che si alternano su bisacce e stivali con fibbie, da decorare con l’aiuto di gioielli che utilizzano materiali inediti e gemme preziose. E anche il suede (pelle scamosciata) è un tessuto che non può assolutamente mancare, insieme al caro e vecchio denim, che fa molto pistolero de “Il buono, il brutto e il cattivo”. E ovviamente gli abitini floreali.

Altri capi must have sono: la camicia, meglio se con le fantasie e i ricami mood rodeo, il gilet, in variante corta o lunga, scamosciato con frange o di pelliccia, e per i più freddolosi anche un poncho di lana.

Tra gli accessori, oltre a i famosi stivali che avete avuto modo di ammirare nei film di Sergio Leone, non dimenticate il cappello a larga tesa, mi raccomando! E gli occhiali da sole, rigorosamente a goccia con montatura di metallo e mai in colori pastello.

Per essere delle vere cowgirl bastano, dunque, pochi accorgimenti ed il gioco è fatto. Mettete insieme due o tre elementi di questo stile, e vi sembrerà di essere state catapultate in un Saloon!

xoxo Marylla

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *