Anche in ufficio ci vuole stile. 

Noi donne dobbiamo essere impeccabili in ogni accasione, anche durante il lavoro.
Oggi, grazie alla nuova collezione di Rinascimento, voglio darvi qualche consiglio su cosa indossare in ufficio per essere al passo con la moda. Ecco per voi alcuni consigli sull’outfit più cool: 

1- 

Una camicia, con maniche a tre quarti, ramages con fiori rossi danno quel tocco di eleganza che non guasta mai, ideale da abbinare sia con un pantalone nero che con una gonna ad altezza ginocchio. Se si decide di indossare la camicia con il pantalone consiglio di lasciarla all’esterno, se invece si decide di indossare la camicia con una gonna ve ne consiglio una a vita alta, in modo da poter mettere la camicia al suo interno. Per questo tipo di abbigliamento sconsiglio l’utilizzo degli accessori, ma consiglio quello di un paio di decoltè nere lucide o di velluto. Il tutto da abbinare con una pochette di pelle e velluto. 

2- 

L’ideale su un golfino è la giacca tweed con le perle, morbida e comoda è sicuramente alla moda per questo autunno. Vi consiglio di abbinarla con un pantalone e delle comode decoltè dal tacco non troppo alto o con dei mocassini decisamente più comodi. A questo abbigliamento abbinerei una borsa dalla trama intrecciata, ovviamente dello stesso colore: il nero. Questo look appare decisamente più comodo, ma al passo con la moda.

3- 

Per le amanti degli abiti ecco tre tubini.

Il primo è un abito sagomato con le maniche a tre quarti a lunghezza ginocchio. Il vestito appare molto semplice e sagomato. Il secondo è un tubino elasticcato a girocollo, disponibile in rosa e in nero. Anche in questo caso è altezza a ginocchio, ideale per il ruolo di ufficio, con maniche corte. Il terzo, invece, è un abito a tubino in jersey con uno scollo a cuore. Il tubino mostra inoltre un’arricciatura sul punto vita. Per slanciare la figura consiglio un paio di scarpe con tacco alto o anche delle zeppe nere.

Trovate questi abiti e molti altri sul sito di Rinascimento, che potete aprire cliccando QUI.  

Linda.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *