Bentornati al nostro appuntamento Fashion settimanale. Oggi faremo una “To do List” di tutto, ma proprio tutto, quello che va di moda in questa stagione.

Vi consiglio di stampare e portare con voi questa lista durante lo shopping. Iniziamo!!!

  • Smoking: Continua ad essere in voga tra le tendenze di questa stagione il tailleur, in toni scuri e specialmente in nero. Un vero e proprio smoking.
  • Denim oversize: In questa stagione la vera novità in fatto di jeans è che la parola d’ordine è… oversize, senza dimenticare la classica giacca di jeans oversize anni ’90 con e senza eventuali applicazioni.
  • Stile militare: accessori verde militare, pantaloni a vita altissima con bottoni importanti, ma soprattutto giacche con spalline rigide e bottoni dorati.

  • Gonna godet: torna di moda la gonna con la linea ad A. Valorizza il punto vita e nasconde i chiletti in più.
  • Pullover e maglioni jacquard: tra i capi più di tendenza per questo inverno i maglioni jacquard coloratissimi dove i modelli più di tendenza sono oversize, un po anni ’80.
  • Calze di lana: tornano di moda quest’anno le calze: di lana, lavorate o coloratissime.
  • Camicia bianca: E se la camicia bianca fosse un capo must have dell’inverno 2016/2017 ? si confermo! Lo è in tutte le salse.
  • Il fiocco: quasi sempre nero, può essere un foulard o un nastrino che si applica sul colletto di camicie, cappotti o ancora fiocchi per le camicie o per i decori degli abiti.
  • I coordinati: ovvero pantaloni + giacca o le gonne + camicie a fantasia colorata. Semplicemente pezzi identici all’interno dello stesso look.

  • Cappotti: parola d’ordine di questa stagione è extra lunghi ed extra oversize con tagli a doppio petto o con cintura in vita.
  • Montone: che dire ? Caldissimo, lungo o corto.
  • Eco pellicce: rigorosamente coloratissime.
  • Cappe e mantelle: eredità della moda dello scorso inverno, cappe e mantelle sono ancora di moda. Tiratele fuori !
  • Il piumino: perfetto per le freddolose che amano il couture. I piumini infatti quest’anno sono colorati e scenografici.

Martina Pisano.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *