Trattine mie care, oggi parleremo di moda etnica, ovvero delle tendenze fashion dettate dall’essenza di un popolo. In altri termini affronteremo il glamour come espressione di etnie, come vetrina che simboleggia l’appartenenza ad un dato territorio.

Tenete presente, però, che con l’effetto globalizzazione, questo stile, seppur affonda le proprie radici sartoriali in posti talvolta selvaggi e tradizionalisti, è oggi conosciuto ed indossato in tutto il mondo. E’ uno stile assolutamente particolare, e a suo modo appariscente, che non passa sicuramente inosservato. Chi lo indossa deve averne consapevolezza.

Diciamolo pure tranquillamente: è una tendenza che o piace o non piace affatto, come l’opera lirica!

Una specificazione, prima di parlare delle proposte delle passerelle delle majors: lo stile etnico raggruppa vari stili, come il gipsy, il country, il balkan, l’indie. Lo stile etnico chic, è una selezione raffinata degli stessi sopra citati.

Ma quali sono le caratteristiche principali che lo identificano come etnico chic?

Sicuramente i COLORI, molto vivaci, dalle nuances delle diverse sfumature orarie del sole al verde oltre mare o di distese erbose, fino all’azzurro di cieli e mari incontaminati.

Poi ci sono le STAMPE, quasi sempre simmetriche e colorate, che riprendono motivi gipsy, balcanici, di indiani d’America o geometrici.

Gli elementi che li contraddistinguono maggiormente sono gli ornamenti e i tessuti: monetine, cuoio, suede, corda, nappine, frange, macramé. E gli accessori come tutti quei monili, effetto invecchiato ed impreziositi di pietre opache, come i turchesi, l’opale, l’ambra.

Per questa primavera estate 2017, L’ETNICO CHIC si presenta:

HIPPIE, lontano dalla London fashion tea time, e vicina vicina ai 70’s happy flour di Woodstock, molto samba e libertà insomma. Si esprime in stampe dallo sguardo indie, con tutto il corredo di gingilli, pellame, e accessori vari. I Colori? Fra terra e cielo.

COSMOPOLITA, ovvero da cittadino che esplora terre lontane. Quindi, tessuti e tagli morbidi, colori speziati, monili dorati, opachi e simmetrici.

CITTADINO, ovvero uno stile etnico più contenuto e conformato ai salotti della metropoli bene. Sembra quasi uno stranger abito da cocktail, per serate tra intimi sulla terrazza sul mare di Capri.

xoxo Marylla

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *