Un accessorio sempre comodo e funzionale ? La sciarpa! Uno degli accessori più glamour e trendy, ma nel contempo peggio utilizzato. Molto spesso, infatti, questo capo di stile viene abbinato e indossato in modo sbagliato, svalutando l’eleganza e lo stile per cui  è nato.

In inverno non solo ci mantiene caldi, ma è di aiuto anche per rendere eleganti un cappotto o una giacca.

Come bisogna indossarle per essere sempre chic ?

Sia che la si usi per i look di tutti i giorni, per andare al lavoro, sia per il tempo libero o per una serata raffinata, la sciarpa bisogna saperla indossare.

Ogni tessuto ha la sua occasione e viceversa. Facciamo qualche esempio: per una serata importante sarebbe meglio optare per una sciarpa di seta o di cashmere o anche di lana merinos, sarebbe meglio se in tinta unita o con qualche discreta fantasia, mentre se dobbiamo fare una passeggiata informale va benissimo la sciarpa di lana grossa.

La sciarpa di seta va indossata in modo da farla cadere morbidamente sulle spalle o intorno al collo, meglio ancora se la teniamo agganciata con una spilla particolare, oppure per coprire le spalle durante una serata elegante.

Volete invece sapere un modo pratico e veloce per indossarla ?

Senza ombra di dubbio facendo un giro intorno al collo e lasciando libere le due estremità. Nelle giornate più calde, possiamo allargare il giro anche per dare maggiore morbidezza alla lana. Quando fa molto freddo o la sciarpa risulta troppo lunga, possiamo optare per i due giri intorno al collo per evitare i colpi di freddo.

Tra i miei modi preferiti di indossarla c’è quello asimmetrico, posate la sciarpa sul collo con una coda più lunga dell’altra, avvolgete soltanto l’estremità più lunga portandola dietro la schiena. Per evitare che scivoli in avanti ad ogni vostro movimento potete fissarla con un morbido nodo.

Mi piace tantissimo indossarla anche sciolta, posate semplicemente la sciarpa sul retro del collo e lasciate cadere le code libere sul davanti.

Marty. 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *