Denim: MUST HAVE!

Trattine, sentite la musica nelle vostre orecchie? E’ il Denim che vi canta! Ovunque voi siate e qualunque cosa voi facciate, il Denim ci sarà! E’ il tessuto ed il capo immancabile per questa nuova stagione. Non potrete esimervi, anzi… potete sfiziarvi, esagerare, mixare, osare.

Ebbene sì, avete capito perfettamente: il tessuto jeans per ogni capo d’abbigliamento.

Buone notizie dunque per i nostalgici degli anni ’70 ’80 ’90. La moda quest’anno ripropone i jeans elasticizzati e i bomber anni ’90, gli zampa e i gilet anni ’70; i denim vita alta e le salopette anni ’80. In particolar modo, la moda primavera estate di Pepe Jeans segna il revival del denim blu. Ma anche le altre maison si adeguano e si scatenano con la fantasia e il ritorno, in tutte le forme, del tessuto jeans.

Come lo ritroveremo dunque on the street? Il dettame delle passerelle è questo: grunge, con patches colorate ed impreziosite, “strassato” e metallizato; strappato, ricamato, sofisticato, ricercato, maltrattato, macchiato. Effetto used, stone washed, con ricami floreali realizzati a mano.

Gli skinny, sono poi i passpartout della primavera. La vera novità, nonché stravaganza e chiccheria, è abbinarlo con una sottoveste. Un azzardo, ma pure modaiolo, è accostare lo spolverino di jeans azzurro con gli short lingerie. Non sembrerete proprio perbenino, ma gli stilisti dicono che ha qualcosa di romantico. Insomma, l’UNDENIM ovvero underwear+denim, è il mix di femminilità e glamour ci assicurano dal backstage della milano fashion week.

Dal sexy Undenim passiamo al jeans dell’urban street, ovvero pantalony baggy, giubotti, felpe oversize, scarponcini comodi, e cappucci. Niente di modaiolo, dunque, i jeans riprendono la libertà per i nostalgici degli anni ’90 (come la sottoscritta).

Oppure, se volete osare davvero Total look denim da capo a piedi.

In poche parole, il denim, quest’anno, va interpretato.

E voi che look jeans preferite?

xoxo Marylla

  •  
  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *