Cari lettori, sono tornata! 

Ho passato il week end a Torino dove ho avuto modo di poter presenziare all’incontro con l’editore Newton Compton. Eccovi tutte le novità: 

In foto da sinistra: Cinzia La Commare, Raffaello Avanzini e Lidia Ottelli

Un libro di prossima uscita che ho trovato molto interessante è “Wintersong”, di genere Fantasy. Come alcuni sapranno, non è il mio genere preferito, ma posso dirvi che la presentazione di questo romanzo mi ha molto colpita.

Mi ha colpito allo stesso modo un altro libro, “Aspettami fino all’ultima pagina”, di prossima pubblicazione; un romance questa volta, con una trama molto interessante. Parla infatti del processo di riscatto di una donna. Non posso dirvi altro.

Tra le prossime uscite interessanti, anche se ho trovato la cover mostrata in anteprima poco accattivante, c’è “Regalami una stella”, una storia d’amore nello spazio. Questo libro è stato tradotto addirittura in 21 paesi e, quasi certamente, ne faranno un film. 

Il primo giugno arriva anche “Nerve”, un bestseller divenuto un film campione di incassi. Apprezzato in tantissimi paesi e tanto atteso anche in Italia. 

Parliamo delle prossime uscite delle autrici italiane: 

  • Torna Laura Gay con una novella.
  • Uscirà il nuovo romanzo di Bianca Marconero
  • Torna Daniela Volonté con un nuovo romanzo, il titolo non è ancora stato definito. 
  • Date e titoli non definiti anche per Cecile Bertod e Patrisha Mar, comunque dovrebbero arrivare in libreria entro la fine dell’anno. La Angelini, invece, nel 2018. 

Per la serie “Le abbiamo tanto attese”:

Tornano Pepper Winters, Whitney G, Kristine Ashley, Jay Crownover, B. Cherry, Elle Kennedy, Samantha Towle e Penelope Douglas. Per quanto riguarda il sequel di “Silence” di Natasha Preston, per chi lo stava attendendo mi dispiace dirvi che al momento non è in programmazione. 

Con questo è tutto, spero di esservi stata utile e di avervi dato alcune delle risposte che stavate aspettando. Le novità che vi ho presentato a inizio articolo sono, ovviamente, quelle che mi hanno colpita maggiormente. Il programma editoriale di  Newton Compton è molto vasto e saprà accontentare ognuno di voi. Per quanto riguarda il Salone del  Libro di Torino, ho trovato che l’organizzazione sia stata meno fluida rispetto a quella di Milano, ma decisamente molto più trafficata. Una bella esperienza che conto di rifare il prossimo anno. 

Buona lettura 😉 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *