Eccomi come sempre pronta ad una recensione a caldo. Ho appena letto, in super anteprima, l’ultima parola dell’attesissimo finale della serie “Fall Away”, “Odiami come io ti amo”, di Penelope Douglas, (che penna la sua!) edita da Newton  Compton.

5197vqji9wl

Titolo: Odiami come io ti amo
Serie: Fall Away
Autrice: Penelope Douglas
Editore: Newton Compton
Data di pubblicazione: 22/09/2016
Link d’acquisto: Amazon

Recensione: 

Quanto l’abbiamo atteso questo finale?!
Io ho finalmente placato la mia sete di sapere, di capire che ne sarebbe stato di Tate e Jared, e da domani anche voi potrete emozionarvi ancora tra le righe battagliere, romantiche e puntigliose di “Odiami come io ti amo”.
Quest’ultimo romanzo è una vera competizione tra cuore e mente, orgoglio e sentimento. Tra i caratteri dei due protagonisti che vanno forte, nella vita come in pista. Sono sempre loro: Tate e Jared, distanti da due anni ma senza mai esserlo stati realmente. Due anni in cui le loro vite sono cambiate, e le parole non dette, i chiarimenti non affrontati, hanno costruito false verità e muri all’apparenza insormontabili.

Ho letto le pagine tutte d’un fiato, loro vivevamo le emozioni con il piede fisso sull’acceleratore e io a un certo punto sono diventata il passeggero catapultato alla velocità che i protagonisti imponevano. Ho trattenuto il fiato, ho incrociato le dita, mi sono arrabbiata e ho scrollato la testa quando, a volte Tate e altre Jared, prendevano strade, e pensieri, che non andavano dove io volevo. Ma come ho già detto, ero solo un passeggero e la strada della loro storia scorreva veloce sotto ai miei occhi. Forse, a volte, troppo velocemente.
Non so, avrei voluto che questo ultimo romanzo andasse più lentamente. Le situazioni, avrei voluto gustarle ancora di più. Forse per la consapevolezza che sarebbe stato, appunto, l’ultimo della serie. Dopo avrei dovuto lasciare Jared e Tate, non avrei più dovuto attendere il loro ritorno. Ed è difficile lasciare andare due protagonisti come loro. Ci hanno fatto sognare e arrabbiare tante di quelle volte…
Arrivata al finale, dopo aver letto le ultime battute più volte come a volerle imparare a memoria, non ho potuto non pensare che mi mancheranno Tate e Jared; appassionati, romantici, a volte fuori dalle righe.

Non vi dirò nulla sul finale. Non vi dirò se, a mio avviso, è quello giusto. Quello che la storia di Jared e Tate meritava. Perché? Perché non l’ho mai fatto e non lo farò mai, tanto meno adesso.  Anche se, la voglia di sviscerare ogni sensazione provata su ogni singola parola letta, ogni situazione e ogni colpo di testa, è davvero forte. Ma è giusto che lasci a voi la stessa emozione di poter scoprire cosa è accaduto… non lentamente, perché non vi sarà consentito andare piano! 

Cinque stelle, ovviamente! 

13244872_278503879151039_7692919659396933458_n

 

 

Cinzia La Commare

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *