Da oggi online su Amazon il nuovo romanzo di Cinzia La Commare, “Il buio ha il suo odore”.

 

 
Titolo: Il buio ha il suo odore
Autrice:  Cinzia La Commare
Genere: Contemporary Romance
Editore: Self Publishing
Prezzo: 0,99€ ebook- Cop. Flessibile € 9,99 €
Link d’acquisto: Amazon 
 

Trama: 

Alisa è una ragazza disillusa dalla vita, impaurita dalle ombre del passato e poco disposta a fidarsi del prossimo. Approdata tra le montagne della Valle d’Aosta, ha deciso di dedicarsi unicamente al suo lavoro dietro al bancone di un bar, evitando categoricamente qualsiasi individuo di sesso maschile. Fatta eccezione per Daniele, l’unica persona capace di distrarla dall’angoscia che da anni l’attanaglia.

Le sue resistenze però sono destinate a subire un duro colpo, quando Andrea Corti, e i suoi indisponenti occhi blu, si materializzano dal nulla dall’altra parte del bancone. Un uomo assolutamente deciso a non voler demordere, e per nulla spaventato dall’apparente corazza impenetrabile che Alisa ha costruito a fatica nel tempo. Andrea farà di tutto per dimostrare ad Alisa che quella freddezza è solo apparenza, che il desiderio che lui sente per lei non è affatto a senso unico, e per farlo, si avvarrà delle più astute strategie di seduzione.
Alisa cederà al fascino indiscusso di Andrea, o il passato che nasconde finirà per mettersi di mezzo ancora una volta?

Una storia di intrecci, inganni e segreti. Un passato burrascoso da celare e quella bruciante passione difficile da tenere a freno.

Hanno detto: 

 

…Una storia che va al di là delle solite trame ma che tratta di un argomento non facile.
È il primo libro che leggo di quest’autrice e sono stata piacevolmente colpita, lo stile mi ha catturato subito, senza contare che è scritto benissimo. Ora non mi resta che aspettare la primavera per finire di leggere la loro storia, perché si prospetta essere un continuo ancora più bello di questo, non vedo l’ora! 

CrazyForRomance (Qui la recensione completa)

…Questo romanzo merita di essere letto per una serie di valide ragioni. Per prima cosa non ha una trama classica, nè una vicenda già sentita mille volte. È insolita, almeno negli ultimi anni “librosi”, dove spesso l’erotico suspance si riduce a 50 sfumature di frustini, corde e charlie tango. Il sesso c’è ed è esplicito, ma ha un suo contesto ben definito e un significato chiaro e sensato. Ho apprezzato anche l’epilogo finale, dove la mia fantasia si è scatenata. E soprattutto ho valutato positivamente il fatto che nulla è stato lasciato al caso nella narrazione, non un evento, non una frase. Nessuna fretta delle emozioni, nessuno sviluppo fulmineo dei personaggi. Tutto scorre fluido, ogni cosa arriva a suo tempo, senza alcun sorpasso letterario. Non vi resta che leggerlo…

Il rumore dei libri (Qui la recensione completa)

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *