Primo appuntamento con la recensione di After  di Anna Todd!

 

51aI9C618UL._SX327_BO1,204,203,200_Ogni storia d’amore lascia un segno ma, soltanto una ti cambia la vita.

 

Theresa Young è una ragazza ambiziosa, riservata e con un ragazzo perfetto. Al primo anno di liceo sembra già avere le idee chiare sul suo futuro: una laurea, un buon lavoro, un matrimonio felice… sembra, almeno fino a quando non si imbatte in Hardin Scott.

Lui è il classico cattivo ragazzo, tutto fascino e arroganza, arrabbiato con il mondo, ribelle… pieno di tatuaggi e piercing. E’ la persona più detestabile che Tessa abbia mai visto o conosciuto in via sua, eppure non appena si ritrovano da soli non può far a meno di baciarlo.
Un bacio che cambierà tutto ed accenderà in lei una passione incontrollabile, una passione che, contro ogni previsione, sembra essere ricambiata, nonostante Hardin compia due passi indietro ad ogni passo che compie per avvicinarsi a lei.

Per entrambi sarebbe molto più facile non stare insieme, vivere le loro vite separati e voltare pagina, ma per quanto stare insieme è difficile, quasi impossibile, lo è ancora di più stare lontani.
Quello che c’è tra Tessa e Hardin è solo una storia sbagliata o l’inizio di un amore infinito?
Che sia davvero questo, l’amore?

**

Potrei parlare per giorni interi su questo primo volume di After, cercherò di essere breve nel dare la mia opinione  ed esporre le mie riflessioni, ma non posso prometterlo!

After è ai primi posti delle classifiche degli Stati Uniti, Francia, Spagna, Germania, e la Paramount Pictures ne ha già acquistato i diritti cinematografici!

…E pensare che la prima volta che ho letto AFTER non era ancora uscito il libro, è un bene infatti precisare che questa storia d’amore nasce come Fan Fiction postata su Wattpad, una community online di scrittori e tradotta in italiano da una fan.

Ho iniziato a leggere per pura curiosità essendo un’amante della lettura e, lo ammetto, anche delle Fan Fiction, non sono riuscita a resistere e non potrei mai essere più fiera di me stessa per averlo fatto.  Non appena ho saputo dell’uscita del libro sono corsa a comprarlo!

After 1 è scritto in prima persona ed è trattato interamente dal punto di vista di Theresa Young, chiamata Tessa o Tess: un personaggio particolare (ovviamente non quanto Hardin) con un carattere che non smetterà di stupirci in molte occasioni e farcela detestare in molte altre. E’ la classica ragazza perfetta, lunghi capelli biondi ed occhi chiari, ha una vita perfetta all’apparenza, ma si sa che le apparenze ingannano…  ed ha un’idea precisa del suo futuro.

Ciò che amo di Tessa è la sua dolcezza, la sua semplicità e spesso la sua innocenza davanti a particolari situazioni. Non ho molte cose da rimproverarle, ad essere onesta, se non un pizzico di carattere in più in alcune circostanze dove la grinta è richiesta necessariamente, soprattutto se la tua situazione sentimentale dipende anche da Hardin.
Che dire di lui… è un personaggio che ti prende e non hai molte scelte: O lo ami oppure lo odi. Non ci sono vie di mezzo con Hardin, nessun’altra possibilità.  E’ lunatico, testardo, egoista e chi più ne ha più ne metta, ha un carattere ingestibile ma, sono sinonimi di una grande rabbia a causa del suo passato e di una fragilità che cerca di nascondere. Non fraintendiamoci, non voglio dire che le sue gesta siano giustificate… ma non tutto ciò che fa lo crea necessariamente per fare del male.
Anna Todd, scrivendo il primo volume esclusivamente dalla parte di Tessa, ci vieta la conoscenza dei pensieri del ragazzo, delle motivazioni per cui ha compiuto quel gesto o ha detto quelle parole piuttosto che altre, facendoci  ammattire per cercare di individuare il suo pensiero, le sue ragioni. Tutto questo ovviamente non fa altro che far crescere nel lettore la curiosità di sapere, di conoscere ed ovviamente di volerne sempre di più!

Ognuno di noi, volente o nolente, si immedesima nella ragazza cercando di capire quale decisione sarebbe giusto prendere o quale risposta sarebbe giusto dare, trovandoci completamente sommersi dai suoi pensieri, dalle sue idee e dai suoi timori, e perché no… anche del suo dolore.

Il finale ci lascia con il fiato sospeso, e come ho già detto ci fa desiderare di averne ancora, ancora e ancora.
Ci troviamo, quindi, alle prese con un piccolo triangolo amoroso. Da una parte troviamo la bella ed ingenua Tessa contesa tra due ragazzi, Noah il suo ragazzo perfetto e Hardin l’opposto di tutto ciò che ha sempre voluto e desiderato. E’ una storia non ordinaria, ricca di argomenti, di colpi di scena, di drammi e confusione. Più di tutto, però, è un vero e proprio mix di emozioni, impossibile non restarne scosso.

Io consiglio vivamente questa lettura… Immergetevi nel mondo di Tessa, scoprirete che non sempre i piani che hai per la tua vita rispecchieranno la realtà, lasciatevi sorprendere e perché no… lasciatevi travolgere dall’irruenta presenza del bellissimo Hardin.

Dopo il loro incontro… niente sarà più come prima.

Il mio voto  è un pieno dieci su dieci!

Linda

  •  
  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *