Appuntamento con AFTER: passiamo alla recensione del terzo libro della serie di libri scritta da Anna Todd

 

Sembrava che nulla potesse separarli, ma l’amore tra Tessa e Hardin ora è più tormentato che mai.

La vita di Tessa non è mai stata così complicata come in questo momento. Nulla  è come lei pensava che fosse, la sua famiglia o i suoi amici. L’unico su cui dovrebbe poter contare, Hardin, sembra sempre pronto con il suo carattere scontroso a rovinare tutto. Non appena viene a scoprire il segreto che lei gli ha nascosto diventa furioso ed invece di provare ad essere comprensivo cerca di ostacolarla in tutti i modi.
Così, mentre la partenza per Seattle si avvicina per Tessa è arrivato il momento di fare una scelta e di affrontare la più dolorosa delle domande:  Hardin sarà mai in grado di cambiare per lei?
Tessa sa che lui la ama e farà di tutto per proteggerla ma c’è differenza tra non poter vivere senza una persona ed amarla. La spirale di gelosia, rabbia e perdono che li lega è diventata, ormai, esasperante.
Eppure Tessa, non ha mai conosciuto sentimento così forte per qualcuno, nessun bacio è mai stato così eccitante né un’attrazione così irrefrenabile.
L’amore fino ad adesso è bastato per tenerli insieme, ma il bisogno che provano l’uno per l’altra sarà più forte di tutti gli ostacoli?

**

Il terzo volume di After 3 come mondi lontani, ci prospetta in un nuovo episodio della vita di Tessa e di Hardin. Ovviamente non mancano i problemi che i due ragazzi dovranno affrontare, anzi questi inizieranno ad essere sempre di più, sempre più difficili da portarli quasi all’esasperazione. A volte l’amore può essere forte, è vero, ma quanto può esserlo quando è proprio la persona che ami a renderti le cose impossibili? Tessa, ancora una volta, si ritrova a dover lottare con l’uomo che ama ed i suoi sogni, regalandoci altri episodi che ci faranno riflettere ed immedesimare nei  suoi panni. Mi trovo piuttosto d’accordo con lei in alcuni versi e meno in altri, ma Tessa è sempre una ragazza che cerca di trovare la pace tra le due situazioni, sbagliando a volte nel tenere per se verità importanti, ma lottando per il sogno che ha sempre avuto per il proprio futuro.  Se Tessa si prospetta un po’ più testarda non possiamo dire certo diversamente di lui…
Hardin… con lui è sempre tutto diverso. Attraverso i suoi punti di vista possiamo entrare a far parte del suo mondo, capire dei pensieri che lui possiede e la profondità di essi e possiamo anche vedere come si contraddice quando deve esprimere quel concetto a parole. Per lui è difficile fidarsi e la paura di vedere Tessa scivolargli tra le dita lo porta ad essere sciocco ed irrazionale, a tratti egoista, non capendo che è proprio quello modo per allontanarla da se.
Il terzo volume è forse quello meno entusiasmante, probabilmente perché non mi piace molto vedere Hardin e Tessa così lontani, ed è quello che ho divorato con meno fretta.
Verso la fine del libro troviamo finalmente un Hardin che cerca di cambiare in meglio e di rimediare ai propri errori, anche se è difficile farlo a causa del suo temperamento, ma prova a farlo per lei.
Il finale, questa volta, è meno turbolento, ci lascia con una speranza in più ed un sorriso che è stato difficile trovare per il resto delle pagine, ma questo non vuol dire che non lasci ancora una volta con il fiato sospeso, con la voglia di scoprire: cosa ne sarà adesso di Tessa e Hardin?

Linda

  •  
  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *