Care Trattine, Jessica Clare è tornata con una nuova scoppiettante serie tutta da leggere!!

Il primo volume della serie, chiamata “Billionaires and Bridesmaides”, è uscito oggi 19 settembre con il titolo Aspettavo solo te edito da Newton Compton Editori ed io ho la possibilità di parlarvene in anteprima! Siete pronte?

Sinossi:

Marjorie Ivarsson è l’immagine dell’ingenuità. È una cameriera che lavora sodo ed è stata cresciuta da sua nonna. Una serata al bingo è la sua idea di socializzazione. Ma quando viene invitata come damigella al matrimonio della sua amica Bronte, entra in un mondo tutto nuovo. Trascinata sull’isola privata dello sposo miliardario, Marjorie è accecata dal lusso e dal glamour. Ma quello che la sconvolge di più è Robert Cannon, famigerato playboy e pezzo grosso del piccolo schermo. Quando Marjorie lo salva dall’annegamento nella laguna turchese dell’isola, non può fare a meno di essere attratta da lui. Ma non è l’unica vittima del suo fascino, e con i modi da donnaiolo impenitente di Robert, non potrebbero essere peggio assortiti. Ma la loro attrazione infuocata comincia a essere difficile da ignorare. Su un’isola così idilliaca, romantica e irresistibile, gli opposti finiranno per attrarsi?

Recensione:

Prima di addentrarmi nei dettagli devo dirvi delle cose sulla serie in questione. Questa nuova serie infatti è legata, anche se si può leggere senza problemi separatamente, alla serie precedente di Jessica Clare: Billionaire Boys Club series. Nel primo volume, Aspettavo solo te, la protagonista Marjorie si trova sull’ isola dove incontrerà Robert, perché è una delle damigelle al matrimonio di Bronte e Logan, protagonisti del romanzo Scommessa Indecente.

Ma adesso, entriamo nel vivo!

Marjorie, la protagonista, è diversissima da molte eroine tipiche dei romanzi rosa. La ragazza infatti ha amici solo anziani, frequenta il circolo della maglia, passa le serate a giocare a bingo, non ha mai avuto un uomo e dulcis in fundo, non è proprio la tipica donnina fragile in difficoltà, anzi, è un amazzone bionda alta ben 1 m e 85 cm! Più alta anche dello stesso Robert! Ma proprio questa sua altezza è un problema per lei, si sente in difetto e pensa che nessun uomo potrà mai volerla a fianco a sé. Le cose per lei cambieranno radicalmente dopo aver salvato dall’annegamento Robert Cannon, un ricco e famoso playboy, che però lei non conosce affatto!

Il fatto che però lei non sappia minimamente nulla dell’uomo che ha di fronte, incuriosisce l’ormai disilluso Robert, stanco delle solite ragazze tutte tette e poco cervello che cercano di conquistarlo per i suoi soldi o per entrare in televisione in uno dei suoi programmi sconci. Per Rob, Marjorie, si presenta come una nuova possibilità, una ventata d’aria fresca e soprattutto un motivo per redimersi.

Ma i primi appuntamenti tra i due saranno a dir poco TERRIBILI! Mentre lui si sforzerà di apparire come un principe azzurro senza macchia, lei fingerà di essere una donna navigata creando un sacco di incomprensioni e guai che vi faranno ridere a crepapelle.

I due finalmente capiranno che la miglior tattica in amore è semplicemente essere se stessi, ma quando le cose sembrano andare per il meglio il passato di Robert e soprattutto la sua cattiva reputazione vengono a galla e Marjorie si ritroverà a dover mettere tutto in discussione.

Ho sempre pensato che l’amore a prima vista fosse una gran cazzata, ma poi ho incontrato te. Non mi sono mai sentito così per nessun’altra. Non parlo solo di desiderio, parlo di voler sentire la tua risata, vedere il tuo sorriso e svegliarmi con te accanto.”

Parole dolcissime, vero? Sì, ma Rob durante la lettura del romanzo si esprimerà in maniera molto colorita, un vero mascalzone. Se odiate le parolacce, vi avverto, qui ne troverete molte. Inoltre preparatevi! Le scene di sesso saranno davvero molto piccanti! Anche se l’utilizzo di alcune parole   demodé durante la descrizione di queste scene bollenti, secondo me rovinano un po’ l’atmosfera.

A questo punto, tocca a voi immergervi nella lettura!

Sweet reads!

Erika Biagioni

 

  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *