Hello, trattine! Veronica vi parlerà in anteprima di “Hai conquistato ogni parte di me”, il nuovo romanzo rosa di Alessandra Paoloni

SINOSSI

Nicoletta Catullo lavora come giornalista per un noto settimanale italiano. Ha ambizioni letterarie e un libro nel cassetto che non ha mai avuto il coraggio di far leggere a nessuno. La sua vita cambia totalmente quando il suo direttore le commissiona un articolo molto particolare: intervistare il cast di una nuova fiction italiana sui Borgia. Nicoletta ha modo non solo di conoscere personaggi già famosi ma anche Luke Grady, un giovane attore che si sta facendo ammirare nel panorama cinematografico italiano. Al termine delle interviste per il suo articolo, la ragazza si ritrova però a firmare, senza saperlo, un documento che la legherà per i mesi a venire a Luke Grady: l’accordo “segreto” che siglerà la “costringerà” a vestire i panni della “finta fidanzata” dell’attore, fino al termine delle riprese della fiction…

RECENSIONE

Accetta quello che ti viene offerto e fallo con un sorriso. Al resto pensa la vita.

È questa la massima che ho fatto anche mia dopo la lettura in anteprima di Hai conquistato ogni parte di me di Alessandra Paoloni, una dolcissima favola d’amore edita Newton Compton. Mi è rimasta impressa non solo per la sua veridicità e il suo ottimismo, ma soprattutto perché è un insegnamento di vita che chiunque può far suo, e che nei momenti meno allegri riesce a strappare un sorriso.
In questo caso, il sorriso sarà di Nicoletta Catullo, la protagonista del romanzo. Nicol è una ragazza dolce e di buon cuore che non rinuncia alla sua vena intraprendente e sarcastica e, come in ogni favola che si rispetti, otterrà il suo lieto fine. E lo farà al fianco di Luke Grady, un attore che investe il futuro della sua carriera nell’interpretazione di Cesare Borgia, in una fiction dedicata alla famosa famiglia italiana.

Nicol è una giornalista, lavora per una famosa testata italiana e, inconsapevolmente, si trova a firmare un contratto che la vincola fino alla fine delle riprese all’affascinante attore, in veste di finta fidanzata.
L’agente di Luke ritiene infatti che il suo pupillo debba “mettere la testa a posto” per conquistare il grande pubblico, e quale modo migliore di farlo se non rinunciando alla avventure quotidiane con la sciacquetta di turno in favore di un fidanzamento con la ragazza della porta accanto?

È facile intuire lo svolgimento della storia, eppure gli intrecci e la dolcezza dei protagonisti l’hanno resa una piacevole lettura. Il punto di forza del romanzo è, a mio parere, il continuo parallelismo che l’autrice fa con la realtà, quasi a dire che sì, stiamo leggendo una bella favola, però anche nelle favole non mancano i cattivi e le delusioni. E in questo romanzo non è il mondo magico di Luke a prevalere su quello ordinario di Nicol, bensì il contrario: con la sua freschezza e la sua spontaneità, sarà Nicol, la “realtà di Luke”, a fare breccia nella finzione che connota la quotidianità dell’attore.

«Tutto questo…è nuovo per me». Nicoletta trasse un profondo respiro.
«Un sogno».
«Per me è la realtà», la corresse lui. «Di sogni ne ho avuti abbastanza. Ho realizzato nella mia vita molto più di quanto avessi sperato. Non avevo calcolato il tuo arrivo, però. Pensavo che avere fama e successo fosse sufficiente a vivere una vita dignitosa. Ma i sentimenti che metto in scena davanti a una telecamera non sono niente a confronto di quello che provo quando le luci si spengono. Ho bisogno di amarti e ho bisogno che tu mi ami almeno la metà di quanto ti amo io
».

Unica nota negativa, che è anche la giustificazione delle 3 stelline, è la mancanza di una buona strutturazione dei punti di vista. Il romanzo è scritto in terza persona, il che non è stato un problema, tuttavia troppo spesso, all’interno di uno stesso capitolo, il punto di vista si spostava fra i personaggi coinvolti nelle varie scene, e questo mi ha reso difficile perdermi totalmente nella storia.
Ciò non toglie che si tratti comunque di una prossima uscita da prendere in considerazione per le amanti del genere rosa.

Veronica Palermo

  • 19
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    19
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *