Amate immergervi in una lettura dolce e piena di speranza? “La lettera segreta” di Chloé Duval, edito da Garzanti è quello giusto per voi!

Sinossi:
Può la lettera di uno sconosciuto cambiarti la vita? È quello che si chiede Flavie quando si vede recapitare una busta misteriosa datata 1971. Una busta arrivata con quarantatré anni di ritardo. Non ha idea di chi possa essere Lili, la destinataria. Eppure la curiosità è così forte che Flavie decide di aprirla. Il contenuto, scritto a mano in una calligrafia elegante, la sorprende: perché quelle righe le ricordano i romanzi che ama scrivere. Quelle righe nascondono una storia d’amore in cui un uomo supplica Lili di raggiungerlo e di sposarlo. Un uomo che si firma solo con E. Flavie non ha altri indizi. Non altre informazioni se non una richiesta fatta con il cuore che forse non è mai stata ascoltata. Forse quelle parole, perse nel vento, hanno modificato il destino di due persone per sempre. Flavie deve trovarle. Deve sapere se sono state divise tutti questi anni da una lettera mai arrivata. Perché ha bisogno di credere anche lei che possa esistere qualcosa più forte di tutto. Più forte del tempo, degli sbagli, delle scelte, degli imprevisti. Qualcosa che Flavie ha trovato solo nei romanzi, mai nella realtà.
La ricerca la porta nel Sud della Francia, dove scopre che forse non tutto è perduto. Che forse è ancora possibile riannodare i fili spezzato del passato. Perché ci sono amori che non si possono dimenticare. Ci sono emozioni che cambiano ogni cosa. E Flavie, trascinata da quello che la lettera le ha rivelato, è pronta finalmente a viverle

Recensione:

Come vi ho anticipato questa è una lettura così dolce da leggere assolutamente accoccolate con una coperta e una bella tazza di cioccolata calda!

Tutto ha inizio quando la vita della protagonista Flavie, una vita semplice e monotona scandita dal lavoro e dagli incontri al club della maglia, viene messa sottosopra dall’arrivo di una lettera, la lettera a cui si riferisce il titolo. Una lettera che era andata perduta ma che racconta un amore bellissimo, puro. Flavie colpita dalle parole dell’uomo per la sua Lili, decide di scoprire di più su questa coppia. Così inizia un’indagine che la porterà ad incontrare proprio l’autore della lettera: Erwan.

Scoprirà così che purtroppo Erwan e Lili, anche se si amavano tantissimo, non sono riusciti a coronare il loro sogno d’amore, tanti sono stati gli ostacoli e le incomprensioni e per Erwan ormai è troppo tardi. Ma Flavie non la pensa così!

Un amore che trascende il tempo e gli ostacoli, che sopravvive persino quando ormai è svanita ogni speranza. Quante persone hanno avuto la fortuna di essere amate con l’intensità con cui Erwan ha amato Amèlie? Con l’intensità con cui la ama ancora oggi?”

Ma questa lettera avrà anche un altro ruolo importante. Infatti grazie a lei, Flavie ha l’occasione di conoscere il nipote di Erwan, Romaric, un uomo dolce, premuroso e molto sexy che le farà battere il cuore come mai prima d’ora. Ma come per Erwan ed Amèlie prima di loro, le difficoltà sono dietro l’angolo. Riuscirà l’amore a vincere su tutto? Sulla distanza e sul passare degli anni?

La storia è raccontata dalla protagonista Flavie, che sarà spesso autoironica e divertente, tranne nel racconto del passato in cui si passa ad un narratore onnisciente. La lettura del romanzo sarà scorrevole, lo divorerete in pochi giorni. Unico difetto? Avrei preferito che l’autrice si soffermasse di più nel raccontare le vicende riguardanti Erwan ed Amèlie.

Sweet reads!


Erika Biagioni.

 

 

  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    8
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *