Buon pomeriggio, Trattine! Per la nostra rubrica ‘Foreign language book’, la nostra Alessandra ci parlerà di Lucas, un meraviglioso new adult della famosa Jay McLean, autrice del noto “Stai con me in ogni respiro”

Titolo: Lucas
Autore: Jay McLean
Editore: Amazon, Create Space
Serie: A Preston Brothers Novel #1
Genere: Romance; Young Adult
Pagine: 355
Prezzo ebook: 3.99 $
Prezzo cartaceo: 14.99 $
Trama

Al suo ultimo anno di liceo, Lucas Preston ha tutto: è la star della squadra di atletica, una borsa di studio lo attende, ha un appartamento tutto per sé e una fila di ragazze che lo aspettano. Ha anche una sorella più grande, cinque fratelli più piccoli e un padre che conta su di lui perché i suoi fratelli non si uccidano l’un l’altro. La sua salvezza? Lois “Laney” Sanders, la ragazza di cui si è innamorato quando aveva solo undici anni. Una ragazza che è diventata la sua migliore amica, la sua confidente, il suo coraggio. Sono occorsi solo sedici clic e otto secondi a Lucas per realizzare che la simpatia che provava per Laney si era trasformata in amore. Otto secondi per cambiarti la vita. Che è anche l’esatta quantità di tempo in cui l’ha persa.

Recensione

Jay McLean ha colpito ancora nel segno scrivendo un’altra storia complessa, bellissima, divertente e toccante allo stesso tempo. La lettura di questo libro, ad oggi il migliore di questo 2017, mi ha fatto vivere tutte queste emozioni.
Lois e Lucas si conoscono quando hanno appena undici anni. Spendono ogni momento libero insieme e negli anni questo rapporto non ha fatto che rafforzarsi e diventare più profondo. Loro si sostengono a vicenda, sono l’amico con cui condividere i momenti belli e la spalla su cui piangere in quelli brutti. Peccato che in questo percorso di crescita abbiano sviluppato dei sentimenti l’uno per l’altro, che nessuno dei due ha il coraggio di confessare.

Potrei fermarmi qui ma, credetemi, in questo romanzo c’è molto di più. Ci sono due ragazzi che crescono e sperimentano nuovi sentimenti che non sanno come affrontare, fanno errori e li pagano nel modo peggiore. C’è il bisogno di riconquistare la fiducia perduta, ci sono tempi sbagliati e cuori infranti che devono essere curati. C’è la paura di non essere ricambiati.

“Lucas” è la storia di due adolescenti, ci racconta le loro vittorie e gli insuccessi, ci ricorda cosa si prova a innamorarci per la prima volta, tutta la meraviglia e quel senso di smarrimento. È un libro che tratta di vita in tutte le sue sfumature e per una volta troviamo degli adolescenti veri, non dei ragazzi cresciuti troppo in fretta o altri che degli adulti hanno preso soltanto le peggiori abitudini.
Ma lasciate che vi racconti qualcosa di più di loro.

Lucas è il più grande dei fratelli Preston e frequenta l’ultimo anno di liceo. Lui è quello affidabile e, da quando hanno perso la loro mamma, è stato lui a tenere unita la famiglia. Se lui è il collante di casa, Lois è la sua colonna, quella che lo ha aiutato a superare i momenti brutti. Lois ‘Lane’o Laney, come la chiama di solito, è la sua migliore amica. Per Lucas, Lois è tutto.

Sedici clic.
Otto secondi.
È quanto mi è servitor per realizzare di essere stato innamorato di lei per quattro anni.
Otto secondi che ti cambiano la vita.
Sono anche l’esatto tempo in cui l’ho persa.

Tutti vedono cosa Lucas prova per Laney, e viceversa, solo loro non se ne rendono conto. L’alternarsi dei due punti di vista e diversi flashback ci aiutano a ripercorrere le tappe della loro vita, vediamo così come la loro amicizia si è evoluta diventando un sentimento più profondo e rischioso. Quanto sia difficile da affrontare quando hai tutto da perdere.

Laney c’è sempre stata per Lucas, anche quando lui cercava consiglio per conquistare la ragazza del momento. Lei c’era, anche se voleva dire mettere i propri sentimenti in un cassetto. Perché Laney ha sempre nutrito per Lucas qualcosa che andava ben oltre l’amicizia. Lei aspettava un segno, che Lucas si accorgesse di lei, da così tanto tempo che non ne ha più memoria. Nel frattempo non ha mai tradito la loro amicizia, anche se forse sarebbe stata l’unica cosa tra di loro.

Lucas non è il ragazzo perfetto, è un adolescente e a volte le sue scelte sono dettate dagli ormoni più che dal cervello. Però Lucas è anche un ragazzo con dei principi saldi, uno che sa anche cosa vuole dire amare. Il modo in cui si prende cura dei suoi fratelli non potrà che farvelo adorare. Il rapporto con i più piccoli, il piccolo Lachlan in particolare, saprà strapparvi più di una risata e vi ricorderà di stare attenti a cosa dite in presenza di queste piccole pesti. Laney non è una presenza costante unicamente nella vita di Lucas ma lo è in quella di tutta la famiglia. Lei riesce a capire gli altri ragazzi Preston quando Lucas non ci riesce.

Striscio nelle ombre della sua vita, non letteralmente, e aspetto il mio turno. Lei non realizza nulla di tutto questo, naturalmente, perché lei è così naïve, così innocente, così Laney

In questo pensiero Lucas dimostra la sua innocenza, la sua cecità, come l’idea che Laney lo avrebbe aspettato per sempre, fino al giorno in cui sarebbe stato pronto. E quasi aveva ragione.
Preso dalla sua vita, dai problemi con la sua famiglia, Lucas ha ferito Laney innumerevoli volte senza nemmeno accorgersene. Quando finalmente ha l’occasione di dimostrare cosa prova, prende la decisione sbagliata. Una decisione stupida che pagherà a caro prezzo. È nel suo riscatto che vediamo l’uomo che Lucas diventerà, quello di cui è impossibile non innamorarsi.

Abbiamo bisogno l’uno dell’altro. Come dell’aria nei nostril polmoni. Come della vita nel nostro sangue.”

Lucas e Laney, non c’è niente che non farebbero l’uno per l’altro. Il sentimento che li unisce ha radici antiche, è quell’amore cresciuto dall’amicizia. Quello che non puoi negare.

E penso, infine, che questo è l’amore, capisci? Voler essere l’eroe di qualcuno quando devo affrontare i cattivi. Voler essere quello che li salva. Essere il loro Wonderwall.”

Questo libro può essere letto come uno stand-alone ma se avete già letto la serie “More Than” della McLean questo è un regalo: ricordate Lucy? Ecco, Lucas non è altri che il più grande dei suoi fratellini…
Non mi resta che augurarvi buona lettura, perché questo libro lo è davvero.

Nb. I nomi e l’ossessione per le lettere della McLean sono il TOP!

Alessandra Angelini

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *