“L’uomo perfetto è un bugiardo” è il romanzo di Jessica Clare, edito Newton Compton.

Titolo:  L’uomo perfetto è un bugiardo
Autore: Jessica Clare
Editore: Newton Compton
Genere: Romanzo Rosa.
Data di pubblicazione:  19 Aprile 2019
Link d’acquisto:  Amazon.

Trama: 

Non fidarti delle apparenze…
Boone Price e i suoi fratelli se ne intendono di oro nero. È l’unica parte positiva del loro lavoro su una piattaforma petrolifera. Ma le cose sono destinate a cambiare…
Quando un giacimento ricchissimo viene scoperto nel terreno brullo e sterile che possiedono, si ritrovano improvvisamente proprietari della più grande fonte di petrolio di tutto il nord America. In ventiquattr’ore, sono multimilionari. Adesso che Boone ha più soldi di quanti ne abbia mai potuti sognare, comincia ad abituarsi all’idea di poter ambire a qualcosa di grande.

E una donna come Ivy Smithfield potrebbe non essere più fuori dalla sua portata. Ivy è bellissima, di gran classe e si sta occupando di trovargli una villa di lusso in cui trasferirsi.  Riuscire a dimostrarle che non è solo un bifolco che ha fatto fortuna per Boone significherebbe dare una svolta alla sua vita. C’è solo un piccolo problema. Ivy non è chi dice di essere e le sue bugie potrebbero far cambiare idea a Boone su molte cose.

Recensione:

Il denaro a volte può dare alla testa, soprattutto se arriva in grandi quantità e tutto insieme. Eppure Boone Price non si è lasciato condizionare dal suo elevato conto in banca, ma ha continuato a vivere la sua vita normalmente. Anche se ci troviamo davanti al solito miliardario, lui non è come gli altri: niente completo elegante,  niente modi raffinati, niente volto pulito e modi estremamente sexy.  No, il nostro protagonista è tutto l’opposto. Boone, uno dei petrolieri più ricchi al mondo, rimane se stesso in tutto e per tutto e i soldi non gli danno minimamente alla testa. Potrebbe avere di tutto, potrebbe avere tutto, eppure non è interessato. Continua a vivere in una roulotte e guida una macchina decisamente scassata, condividendo la vita con i fratelli, a loro volta miliardari.  Il suo modo di essere, semplice e senza fronzoli, però non è ben visto dai membri dell’alta società che lo considerano rozzo e non all’altezza del suo titolo e per questo motivo Boone decide di dimostrargli di poter essere alla loro altezza cercando una casa migliore e sposando una donna raffinata.

Ed ecco che entra in gioco Ivy,  un’agente immobiliare che cattura la sua attenzione e il suo interesse già da una foto stampata su un volantino trovato in città. Ivy è la classica donna che deve occuparsi di qualcuno con le sue sole forze, la sorella in questo caso, che arriva a malapena a fine mese e che trova la sua pepita d’oro: Boone. Dal loro primo incontro, il romanzo inizia ad essere surreale. Il protagonista manifesta un’ossessione esagerata nei suoi confronti fin dal primo momento in cui le mette gli occhi addosso.

Non sa niente di lei, nemmeno il suo nome, ma i suoi pensieri sono abbastanza chiari:

Ha classe, proprio come pensavo.
Ed è così dannatamente sexy.
È mia. Tutta mia.
Tutti quelli che oseranno guardarla
riceveranno un pugno in faccia.

Il resto di “L’uomo perfetto è un bugiardo” è un insieme di assurdità e situazione inverosimili. D’accordo, qualcuno afferma che l’esistenza del colpo di fulmine sia reale, ma qui esageriamo oltre ogni misura. Boone si innamora di Ivy in modo istantaneo e il suo interesse diventa così ossessivo da farmelo appellare più volte sotto la voce di “stalker”. Se fossi stata io al posto di Ivy avrei cambiato continente all’istante!  Il resto è un clichè visto e rivisto che  non lascia spazio a stupori o grandi sconvolgimenti. Tuttavia il romanzo è leggero e scorrevole. Si legge abbastanza velocemente, ma non lascia molte emozioni.

Linda.

  • 12
  •  
  •  
  •  
  •  
    12
    Shares
  • 12
    Shares

One Comment on “Recensione: “L’uomo perfetto è un bugiardo” di Jessica Clare – Newton Compton.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *