Buon pomeriggio Trattine! Oggi Veronica ci parlerà di “Maledetto bellissimo amore” (Filthy beautiful lies Series Vol. 2), secondo volume della serie di Kendall Ryan.

SINOSSI

Colton non si sarebbe mai aspettato di vedere andare via Sophie. Era sua. La possedeva. Solo che non lo sapeva ancora. Ora deve riconquistarla e sconvolgerla al punto che non vorrà mai più andarsene.

Dall’autrice bestseller Kendall Ryan, un peccaminoso e seducente romanzo di formazione, in cui tutto ha un costo ma l’amore ha il prezzo più alto.

RECENSIONE

Tu sei una scelta. Una scelta che voglio disperatamente fare…se me lo permetterai.

Chi ha letto il primo libro di questa saga, Maledette bellissime bugie, sa che è molto difficile parlare del suo seguito senza fare spoiler, per cui sarebbe opportuno che proseguisse nella lettura solo chi ha letto il precedente.

Avevamo lasciato Colton e Sophie in una situazione che in sospeso è dire poco, sebbene io non l’abbia trovato questo gran colpo di scena. Dopo pochi mesi vissuti assieme, a seguito di un’asta in cui Sophie aveva offerto la propria verginità al miglior offerente per pagare le cure sperimentali alla sua gemella col cancro, lei e Colton sembravano aver sviluppato una sorta di legame che andava oltre quello di un padrone e la sua schiava sessuale (anche perché sesso nel senso letterale del termine non ce n’era stato).

In seguito alla rivelazione finale del libro precedente, Sophie decide di lasciare Colton, ferita e umiliata. Ma diciamoci la verità, cosa poteva mai succedere nel seguito? Esatto, Colton cerca in tutti i modi di riprendersela.

Se già il primo volume non mi aveva entusiasmata, e per via della storia che non ho trovato per nulla originale e per via della scarsa caratterizzazione dei personaggi, Maledetto bellissimo amore mi ha delusa ancora di più.

Breve, con una scrittura ancora più elementare e scarna rispetto al primo libro, con un susseguirsi di scene erotiche francamente piatte e prive di pathos e con un voltafaccia dei personaggi davvero impressionante. Dimenticate la vergine Sophie, timorosa e spaventata da tutto ciò che concerneva il sesso (ma sempre pronta a compiacere in altri modi, sigh), poiché ora vi troverete davanti una dea del sesso, audace ed esigente. E il nostro duro e scontroso Colton Drake? Eccolo diventare un agnellino, sempre pronto a soddisfare qualsiasi esigenza della sua amata, in campo sessuale e non.

Ma ciò che mi ha davvero lasciata basita di questo libro, e in senso molto negativo, è il colpo di scena che compare verso la fine: trattato malissimo, messo lì per movimentare forse un libro che scorreva lento, ma che ha ottenuto il solo scopo di peggiorarlo, sia per l’incapacità di suscitare empatia nel lettore, sia per il suo essere immotivato.

Maledetto bellissimo amore chiude la storia di Colton e Sophie, poiché la saga proseguirà con altri protagonisti e, ahimè, non posso dire di esserne dispiaciuta.

Veronica Palermo

  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *