Un romanzo dove l’amore ha il sapore di una sorpresa e la forza di un uragano. Scopriamo insieme Trinity Body…

Titolo:  Trinity Body (TRINITY SERIES 1)
Autore: Audrey Carlan
Genere: Erotico/ Romance/Suspense
Editore: Newton Compton
Data di pubblicazione: 3 maggio 2018
Link d’acquisto: QUI

Trama: Gli uomini rovinano le donne. Specialmente gli uomini come Chase Davis: bello, intelligente, ricco e potente. Non ho mai avuto speranze di sfuggirgli. Non volevo desiderarlo. Non volevo avere bisogno di lui. Non volevo innamorarmi. Ma lui non avrebbe mai accettato un no come risposta e io gli ho permesso di consumarmi. Un po’ alla volta, con i suoi modi arroganti, presuntuosi, e con quella sua ossessione per il controllo. Quando è entrato nella mia vita mi ero appena ripresa da una relazione sbagliata che mi aveva distrutta. Per questo mi sono decisa a dargli fiducia, per non chiudermi in me stessa. Ma nel momento esatto in cui l’ho lasciato entrare, mi ha circondata con una luce così brillante da accecarmi. Così che non vedessi la verità: gli uomini non rovinano le donne. Le divorano.

Recensione

Questa saga senza dubbio vi rapirà, perché lo so? Perché io stessa sono finita sotto l’incantesimo che le parole di Audrey Carlan intessono. Sono rimasta folgorata dalla storia di Gillian Callahan e Chase Davis, e ora vi dirò perché…

Gillian Callahan è tutto tranne che una donna fragile, anche se la vita l’ha spesso messa alla prova e avrebbe potuto in ogni momento buttarsi giù e credetemi ne avrebbe avuti tutti i motivi. Un fidanzato violento che è arrivato quasi ad ucciderla e un altro che con le sue maniere troppo eleganti la trattava come una bambola di porcellana. Gillian sa quello che vuole e sottostare alle manie di un uomo non è più nei suoi piani.

Vuole rinascere e sta riuscendo nel suo intento lavorando presso la Safe Heaven. La fondazione col suo aiuto sta crescendo ed è per questo che si ritrova a dover presenziare ad una riunione a Chicago. La sera precedente, stanca per il viaggio, Gillian si ritrova ad ordinare un bicchiere di Chardonnay nel bar dell’albergo in cui alloggia ed è proprio qui che incontra Chase Davis.

“È la quintessenza dell’uomo alto, moro e bellissimo, in un completo che probabilmente fascia il corpo più armonioso che esista. È magnifico”

La nostra Gillian rimane folgorata e non crede alle sue orecchie quando quest’uomo così affascinante non solo si siede accanto a lei, ma ci prova in modo spudorato.

“Mi desideri. Lo vedo chiaramente. Ce l’hai scritto su quel bel faccino e anche le tue emozioni sono palesi.”

E cosa fa la cara Gillian dopo queste parole? Scappa! Sì, avete capito bene.

Un po’ per la paura di essere di nuovo trattata come un oggetto da un uomo e un po’ perché il suo corpo reagisce anche troppo violentemente alla presenza di Chase.
Potrebbe finire qui, potrebbero non vedersi mai più, ma il destino ha altro in serbo per loro. Infatti la mattina successiva al loro primo incontro, Gillian si reca alla riunione e per poco non le prende un colpo quando incontra il presidente della Fondazione Safe Heaven.

“Gigi, vedo che hai incontrato il signor Davis, il presidente” dice Taye.
La magia è finita.
Rivolgo un’occhiata a Chase e sicuramente lo sconcerto è palese nei miei occhi. Sono fottuta.
“Sei il presidente?”

Ora potreste pensare: sarà la solita storia. Lui riccone e capo d’impresa, lei povera e sua sottoposta. Beh, anche io, devo ammettere di averlo pensato… PER 5 MINUTI!

La storia che riesce a raccontare la Carlan non ha niente di già sentito, è un continuo di alti e bassi, di emozioni forti, di situazioni estreme che lasciano col fiato sospeso.

Non c’è niente che possa essere dato per scontato.

L’attrazione che è fin dal primo momento presente fra i due protagonisti sale sempre di più, fino a rendere bollenti le pagine del romanzo. Ogni scena è diversa dalla precedente, non c’è alcuna ripetizione né di ambientazione né delle situazioni in cui Gillian e Chase si ritrovano invischiati.
In Trinity Body c’è di tutto. C’è azione, c’è passione, c’è suspense. Ci sono momenti che sembrano usciti da un buon thriller o da un eccezionale giallo.

Non ci si annoia mai con Gillian e Chase.

Riuscirà la passione a diventare qualcosa in più?
Chase riuscirà a rimettere in ordine i pezzi del puzzle in cui è divisa l’anima di Gillian?
Esiste davvero il colpo di fulmine o ciò che lega i due protagonisti è solo una conseguenza del loro passato?
E se questo passato tornasse? Sceglierebbero la novità del loro amore o si lascerebbero sopraffare dalla bellezza delle ombre dei ricordi?

Lo stile dell’autrice, tradotto magistralmente, è fantastico. L’utilizzo della prima persona ci permette di entrare nella testa, nella psiche di Gillian e ci permettono di capire in che modo la sola presenza di Chase le sconvolga la vita.

Cosa mi rimane da dire, se non leggetelo?
Mentre io aspetto il secondo volume della serie Trinity, correte su Amazon o nelle migliori librerie… correte a conoscere la storia di Mr Superman e della sua Gillian.

Gioia De Bonis

  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *