Buongiorno cari lettori di Tratto Rosa. Oggi vi parlo di un romanzo Fantasy che mi ha coinvolta e trasportata in un mondo nuovo. Ho sognato, riso, quasi pianto. Vi presento Cronache della stirpe nascosta!

cronache

SCHEDA

Titolo: Cronache della stirpe nascosta
Autore: Isabella Vinci
Genere: Fantasy
Editore: Lettere Animate
Link: Amazon

SINOSSI

Le creature che per millenni hanno vissuto segretamente a fianco agli uomini sono ora in pericolo. Perseguitati da un antico nemico, solo Levythan, padre di tutti i mostri, può nasconderli e proteggerli. Per questo Lyse lo libera dopo mille anni di prigionia, non prevedendo la potente attrazione che si scatena tra loro.
Nuovi nemici attendono la Stirpe Nascosta, ma anche nuovi alleati.
Nathan, ex agente della CI

A, accetterà di aiutare Fenny, la Fenice, contro un culto segreto a caccia del potere soprannaturale. E sebbene Nico, l’Unicorno, odi profondamente gli umani, si fiderà di lui per ritrovare Tsukiko, la veggente che lo ha salvato dall’oblio.
La Stirpe Nascosta vaga ora tra gli umani sotto mentite spoglie.
Chi tra loro ha tradito i propri fratelli e chi invece li ha salvati?

RECENSIONE

Suona ancora Ludovico Einaudi attraverso le casse esterne collegate al pc. Mi ha accompagnata durante la lettura di questo libro e sembra aver azzeccato tutte le emozioni, tutte le situazioni e le loro sensazioni incalzanti, profonde. Una recensione di questo generedeve essere fatta a caldo, perché a caldo vi dico che voglio assolutamente il seguito. La storia è scritta con abilità. Composta da vicende, nomi, personaggi, sentimenti, legati da una fantasia intelligente. Sembra tutto verosimile, tutto giustificato, è stata costruita una realtà robusta che regge benissimo tutti gli avvenimenti che si susseguono nella storia. I personaggi sono estremamente interessanti, così particolari da render forse semplice la possibilità di costruirli attraverso le loro peculiarità interessanti e i loro sentimenti profondi.

Noi due così diversi, eravamo riusciti a ritrovarci nel caotico mondo umano.
Noi due così diversi, eravamo perfetti l’uno per l’altra.

Vividi i luoghi, vividi gli sguardi e i volti, le emozioni potenti dei personaggi. Alcuni di questi approfonditi tanto da vederne i movimenti più piccoli, le espressioni non scritte, altri forse un po’ trascurati nelle loro caratteristiche profonde che ne delineano il carattere. Scorre rapido ma vien voglia di assaporarlo lentamente. Diverte e appassiona tra i dialoghi incalzanti e un amore che fa da cornice, da contesto e si immerge nell’anima della storia. L’amore è ovunque. Un amore irrazionale, incredibile, che si fa reale.

Poi il suo sguardo incrociò il mio. E mi dimenticai di tutto. Il mondo, la paura, il culto eretico. Ogni cosa sparì. Eravamo tutto ciò a cui entrambi riuscivamo pensare era un’unica cosa.

Cronache della Stirpe nascosta è una storia che mi ha sorpresa, pagina dopo pagina, nella sua complessità e nella sua potenza. Mi ha appassionata a poco a poco, dopo un inizio forse un po’ lento, un cambio repentino di narrazione e contesto che mi ha confusa un po’, ho scoperto l’anima della storia dopo, quando Nathan ha iniziato a raccontarcela attraverso il suo stupore curioso. Tre punti di vista che costruiscono la storia, uno più incisivo dell’altro. L’ultimo a mio avviso in modo particolare. Una storia che sembra scorrere da sola, spontanea. Niente è forzato perché l’autrice è riuscita ad incastrare tutto bene. Ho apprezzato la vicenda, ho apprezzato i personaggi e la loro costruzione, ho apprezzato il modo in cui tutto questo è composto ma ho trovato talvolta i dialoghi troppo lunghi, fuorvianti, distraevano i personaggi dai momenti che stavo assaporando con trasporto. Sono stata coinvolta dalla narrazione, dalle immagini che scorrevano chiare, dai suoni e dalle espressioni che riuscivo ad immaginare perfettamente. Mi agitava, mi entusiasmava, mi rendeva triste e totalmente trasportata nel suo mondo. Piacevolmente incalzante anche se talvolta il ritmo viene spezzato. Avvincente, singolare, interessante… promosso!

13177756_278503869151040_5869875257673998328_n

Alessia Di Maria

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 Comments on “Recensione: Cronache della stirpe nascosta di Isabella Vinci, Lettere Animate.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *