Ed anche stavolta, il nuovo libro di Jess Michaels “ Il Duca tradito” non può che far venire l’acquolina in bocca. Amore e passione che si intrecciano in una storia da cui è impossibile staccare lo sguardo. 

“Il Duca tradito” è il terzo romanzo della serie del club 1797 di Jess Michaels e, sono sicura, che anche voi come me non stavate aspettando altro dell’arrivo di questo nuovo romanzo che, fidatevi, non vi deluderà. E allora, siete pronte a danzare con Graham ed Adelaide? 

Titolo: Il Duca tradito
Autrice: Jess Michaels
Genere: Romanzo rosa
Link d’acquisto: Amazon.

Trama:

Adelaide Longford è la zitella intellettualoide meno considerata di Londra e a lei va bene così. Essere ignorata le dà la possibilità di uscire di casa di nascosto e assumere segretamente le vesti dell’attrice più famosa del momento, Lydia Ford. Recitare su un palcoscenico e sentire gli applausi di chi la guarda è l’esperienza più emozionante della sua vita.

Fino a quando non entra nella sua vita Graham Everly, Duca di Northfield. Il duca è un uomo distrutto dopo l’umiliante perdita della sua fidanzata di lunga data per colpa del suo presunto migliore amico e iniziano una relazione carnale che le accende la passione in corpo. Graham non capisce perché sia così attratto sia dall’occhialuta e salace Adelaide sia dall’appassionata Lydia, ma ben presto si ritrova emotivamente coinvolto con entrambe e indeciso su quale futuro perseguire. Quando Graham scoprirà l’identità segreta di Adelaide, sarà in grado di accettare entrambe le parti della giovane donna? E riuscirà a salvarla da un pericolo in agguato che nessuno dei due avrebbe mai potuto prevedere? 

Recensione: 

Durante il brutto periodo storico che stiamo vivendo, ovvero l’intero mondo sconvolto da una pandemia che sembra non avere intenzione di allentare la sua morsa, anche io ho dovuto cambiare le mie abitudini. Ho lasciato la mia amata Inghilterra, per tornare nella mia città d’origine. Una pausa dettata dal bisogno di sicurezza che, per il momento, in quel luogo non riuscivo a trovare. Eppure, fortunatamente, posso continuare a mantenere il mio legame con quella terra che mi ha ospitata per ben più di tre anni anche grazie alla lettura. Nel caso specifico, grazie alla serie di romance che sto seguendo dalla prima uscita, e che ormai sembra esser diventata parte del mio quotidiano. 

“ Il Duca tradito “ è il nuovo romanzo di Jess Michaels ed è il terzo volume della serie del Club del 1797. Se il primo trattava della storia d’amore tra il Duca di Abernathe ed Emma, ed il secondo del Duca di Crestwood e Meg, stavolta il nostro protagonista è proprio Graham, Duca di Northfield. 

E non era qualcosa che si era aspettato
quando l’aveva scelta per ballare. E non
era qualcosa che voleva. Niente affatto. 

Di Graham, durante i romanzi precedenti, non sappiamo poi molto essendo lui nient’altro che un personaggio di contorno. E’ soltanto un’ombra, che diventa via via più scura. Conosciamo la sua rabbia, durante Un Duca da scegliere, in cui diventa quasi un antagonista visto quanto  Meg e Simon soffrono a causa sua. Un uomo che si ostinerebbe ad andare avanti in una strada senza uscita, costringendo una donna che non ama a rinunciare al suo vero amore per sposarlo. Non ci soffermiamo a chiederci il motivo. A domandarci quanto si senta ferito da ciò che è successo.

Non ci interessa conoscere i suoi perché, fino a quando non diventa lui stesso il personaggio focale di un intero volume insieme ad Adelaide e Lydia, due facce di una stessa moneta. E sebbene ritornino anche tutti i nostri favoriti ( impossibile dimenticare i personaggi che abbiamo imparato ad amare nei due romanzi precedenti ) sembra quasi che per quanto ci provino, non riescano a rubare la scena ai due protagonisti.
Se inizialmente vediamo un Graham ancora ferito, ancora pieno di rabbia per ciò che è successo, andando avanti conosciamo un nuovo lato del duca, più appassionato, dolce. Protettivo.

E che dire di Adelaide? Una donna decisamente atipica per la nobiltà del tempo. Anche lei con due lati molto diversi. Se da una parte abbiamo la timida ed occhialuta Adelaide, che nasconde la sua bellezza dietro vestiti castigati e capelli legati troppo stretti, dall’altra parte c’è Lydia, la sensuale e talentuosa attrice di un comune teatro popolare. Due personalità così diverse, che però riescono a coesistere e a dar vita a colei che ruberà il cuore del nostro Duca tradito. 

Gli piacevano entrambe. Le desiderava entrambe. Una situazione che lo metteva decisamente a disagio. Dopotutto, negli ultimi mesi aveva sofferto per un caso di lealtà tradita. Ma dov’era la lealtà in questi sentimenti complicati che ora gli fermentavano dentro? 

Ammetto che fin’ora questo è ufficialmente il mio preferito. Ed ammetto anche che è qualcosa che non avrei mai pensato, visto che inizialmente Graham come personaggio non mi aveva particolarmente colpita. Ero curiosa, però, di capire come sarebbero andate le cose. Ma poi, avanzando di pagina in pagina, mi sono ritrovata a divorare ogni capitolo come se non ne avessi mai abbastanza, una fame che però non veniva saziata, bisognosa d’avere di più.
Adelaide è un personaggio che mi è piaciuto molto, complesso nei suoi pensieri, interessante. Una storia che mi ha colpito quasi quanto quella del protagonista principale.
E che dire delle vicende belle? Di quelle tristi, di quelle che ti fanno esultare. Di quelle che ti fanno piangere. 

Ambra Ferraro.