Buonasera Trattine, ho avuto il piacere di leggere in anteprima “Fammi volare” di Angela Volpe. Un romanzo breve, incantevole, romantico al punto da far venir voglia di mettere la testa fra le nuvole!

fammivolareTitolo: “Fammi volare”
Serie: You Feel Mood Romantico
Autore: Angela Volpe
Editore:
Rizzoli
Genere: Romance
Prezzo: 2.99
Data di pubblicazione: 1 Luglio 2016

 

SINOSSI

Stare tra le nuvole è un’emozione che crea dipendenza.

Il giorno del giudizio si avvicina. Hope ha lavorato sodo, sopportando ogni umiliazione, per prepararsi alla fatidica riunione che potrebbe segnare la svolta per la sua carriera. Si è concentrata sul lavoro bandendo dalla sua vita ogni altra cosa, ma proprio quando intravede la meta compare nella sua vita Nash Reed, un ragazzo con un lavoro semplice che ama gli sport estremi e si sposta da un Paese all’altro in cerca di avventure. La sua filosofia di vita, libera e rilassata, è esattamente l’opposto di quella di Hope, tutta incentrata su rigore e ritmi incalzanti. Qual è la ricetta vincente: tenere i piedi a terra o provare a volare? La tanto attesa riunione per Hope si conclude nel peggiore dei modi; tutto sembra senza un domani, ma è proprio quando si tocca il fondo che poi si risale, sempre più in alto. E in due il volo è più dolce.

“Fammi volare” è una favola moderna, in cui la carrozza di Cenerentola non è una zucca, ma un parapendio.

RECENSIONE

Hope, la protagonista di questa fiaba moderna, non è certamente una donna che canticchia agli uccellini e usa ramazze e olio di gomito come una brava e ossequiosa Cinderella. Ha come lei, sicuramente la testa bassa, ma non sul pavimento da lucidare bensì calata su scartoffie di economia aziendale. Si prodiga in eccesso per l’impresa per cui lavora, per se stessa e per gli altri, da tutta se stessa senza chiedere nulla, con una generosità che spaventa. E’ così ligia al dovere che dimentica di vivere, nemmeno si accorge di chi le sta acconto. Anche nel tragitto che fa per tornare a casa è sempre concentrata su ciò che la condurrà all’ascesa della gerarchia del potere. E’ determinata, caparbia, e alla stesso tempo ingenua, crede nel duro lavoro e nella bravura, non sa che il modo è fatto di lupi e che se fai la pecora finirai per farti sbranare! Di certo non è una donna che ha la testa fra le nuvole! Saranno quest’ultime a venirla a cercare, per riportare nella vita di Hope non solo una ventata di aria fresca, ma quel sapore di libertà che aveva dimenticato. Un volo senza ali che la metterà in perfetto equilibrio con il suo spirito. Tutto ciò ha un nome: Nash, un uomo azzurro come le vette del cielo che solcheranno insieme.

“Fammi volare” si legge tutto d’un fiato, grazie alla capacità dell’autrice di trasportarvi immediatamente nel mondo di Hope e Nash. E’ una scrittura fluida, senza intoppo alcuno, che mantiene un ritmo incalzante costante, che in certi punti dona suspance in altri voglia di soffermarsi per non pendersi una battuta. Interessanti anche i personaggi di contorno, come la vicina di casa che non è solo impicciona ma si preoccupa costantemente della nostra protagonista, sfornando consigli e impersonando un rifugio emozionale.

Lo consiglio a tutte, compratelo, e, visto il periodo, portatevelo nel kindle in vacanza. E’ più bello e romantico, ascoltatemi, se vi lasciate dondolare su un amaca o su una sdraio all’ombra, cullate dal venticello di montagna o dalla brezza marina. I paesaggi, contornati dall’azzurro del cielo, non solo si intoneranno alla copertina, ma vi trascineranno meglio in un parapendio di emozioni.

13244872_278503879151039_7692919659396933458_n

 

 

 

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *