Ebbene, rieccoci un’altra volta. Dicembre è arrivato e insieme a lui tutta la gioia che caratterizza il Natale. E cosa ci rende più allegri dell’idea di poter donare qualcosa?

Infatti è proprio questo che del Natale va apprezzato, per non cadere nella spirale negativa che attrae purtroppo molte persone. L’opportunità di essere utile all’altro. Che sia un dono ad una persona cara o ad uno sconosciuto poco importa. Anzi, proprio in quei giorni. Tra le luci, i colori, i profumi c’è nell’aria anche quella piacevole gioia dell’apprezzare l’amore incondizionato. I sorrisi per strada tra sconosciuti, le buone azioni, l’affetto. Ed è proprio in quei piccoli gesti di amore incondizionato che ci sentiamo appagati, come in quei gesti che possono essere pesati e contati più col cuore che con i numeri, come un’adozione a distanza. Realtà come quella di ActionAid si propongono così, come un’opportunità di fare del bene e attraverso questo di fare del bene anche a se stessi. Un piccolo gesto d’amore da fare da soli, in famiglia o persino con la propria azienda e che potrà cambiare per sempre la vita di chi riceve ma anche di chi dona.

Ma cosa si può donare per Natale?

Le idee sono tante. Ci si può riunire per fare una donazione a nome di qualcuno. Queste donazioni possono essere sotto forma di denaro o di pacchetti da acquistare e da donare a chi ne ha bisogno. Un regalo che forse non tutti sanno apprezzare ma chi sa dare valore a queste iniziative sa che invece di ricevere la solita sciarpa, per questo natale avrà come dono il bene per qualcun altro!

Un altro modo per fare del bene in occasione del Natale è sicuramente la soluzione dei biglietti di auguri. Dei bigliettini composti con dei layout prestabiliti e personalizzabili da donare a chi vogliamo: amici, parenti, clienti, dipendenti.

E come non parlare delle adozioni a distanza? Sicuramente un’opportunità ineguagliabile, perché oltre a fare un bellissimo pensiero, oltre a fare un piccolo gesto, possiamo cambiare la vita di qualcuno.

Ma a chi vanno queste donazioni?

I progetti sono sempre tantissimi. Si pensa alle minoranze sociali, ai poveri, ai bambini, alle donne che hanno subito violenza. Siamo noi a scegliere, sempre. Siamo noi a decidere a chi donare.

Ci sembra così lontana la possibilità di aiutare concretamente chi ne ha bisogno, eppure non lo è. Basta meno di 1 euro al giorno per regalare a un bambino un futuro. Con un regalo alternativo, un regalo solidale, un biglietto, una cartolina accoglierete nel vostro Natale la gioia non solo di poter fare felici i vostri cari, ma anche quella di dare il vostro contributo. Non tutti possono fare grandi cose, non tutti ne hanno gli strumenti, ma le piccole cose, i piccoli gesti d’amore sono quelle che cambieranno il mondo.

Alessia Di Maria. 

  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    7
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *