Buongiorno e buona domenica! Dormito bene? E con chi? Partner? Amici? Fratelli?… Cani? Ci sarebbero tantissimi motivi per dormire con il proprio cane in camera. Noi ve ne diciamo sei!

dog-1006317_1920

1. Un’arma contro l’ansia! Se sei particolarmente apprensivo, hai tutto sott’occhio. Non esistono soltanto i genitori paranoici e apprensivi. Questa tipologia di persone (della quale anch’io faccio parte, lo dico senza vergogna) generalmente estende la propria ansia a tutti gli affetti che le “appartengono”: cani, gatti, figli, mariti, fidanzati, oggetti. L’ansia è la nostra migliore amica e ha deciso di sposarci finché morte non ci separi. Noi sappiamo che nel mondo esistono delinquenti, malattie e catastrofi e temiamo sempre siano i nostri affetti a cadere vittime di queste circostanze spiacevoli. Così, avere tutti nella stessa stanza, ci toglie un pensiero.
2. Risparmio energetico. Per un mondo sostenibile! È un vantaggio risaputo. Il cane sul letto di inverno fa risparmiare tantissimo sulla bolletta! Riscaldamenti? Stufette? Io ho un cane. Si piazza ai miei piedi e inspiegabilmente riscalta il letto intero! E d’estate? D’estate generalmente nemmeno loro vogliono starci sul letto… generalmente…
3. Se senti rumori sospetti… relax. Quante volte ci capita di sentire dei cigolii strani o dei rumori improvvisi che ci assillano la mente mentre ci chiediamo “l’ho sentito o l’ho immaginato?”. Bene. I cani anche qui sono fondamentali. Quando dormi con un cane in camera qualunque rumore può essere archiviato con un facilissimo “sarà stato sicuramente il cane”! L’illusione è un’arma potentissima.
4. Il paladino del sonno! Ritornando al punto 3, non solo possiamo “accusare” lui di tutti i rumorini strani che si sentono la notte, ma nasce una strana convinzione e cioè quella secondo la quale con il proprio cane in camera siamo invincibili! Ladri, pazzi, fantasmi, entrate pure! Avrete forse pistole, coltelli, poteri sovrannaturali, ma io… io ho un cane! E se non vi spaventerà con il suo sguardo da “non ho idea di chi tu sia però credo tu possa coccolarmi qui e adesso” vi annienterà con le sue emanazioni di gas che farebbero paura ad una puzzola!
5. Pacchetto compreso di allarme. C’è un terremoto e tu sei immerso nel tuo sogno impossibile, dove vaghi tra i binari cercando il 9 3/4 con la tua lettera per Hogwarts in mano? Lui ti sveglierà. Sta entrando qualcuno in camera per farti uno scherzo? Lui ti sveglierà prima. Non ti è suonata la sveglia e avevi un impegno importante? Lui deve mangiare e fare i suoi bisognini quindi ti sveglierà. Capitano le eccezioni, (poveri noi) ma generalmente sembrano avere una sorta di sveglia biologica. Loro lo sanno che sono le 7 del mattino. Loro lo sentono. Loro ti svegliano, anche se è domenica.
6. Un bentornato che ti scalda il cuore. Quanto vale quella coda scodinzolante che ti aspetta in camera quando torni tardi da una serata fuori casa? Quanto vale quella zampa posata sulla tua gamba quando ancora non riesci ad addormentarti? Saluti tutti e torni a casa da sola, ma con lui no. Soli non ci saremo mai. Neppure quando vorremmo esserlo, senza riuscire ad ammettere di aver bisogno di quella zampetta morbida poggiata sulla gamba e di quegli occhioni dolci che sembrano dirti “Non ci pensare… adesso, qui con te, ci sono io”!

Alessia Di Maria

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *