Il cuscino per il gatto è un prodotto molto più importante di quel che si possa immaginare per il benessere del nostro amico felino.

Nella maggior parte dei casi, questo accessorio è caratterizzato da un bordo rialzato, in modo che il gatto si possa acciambellare al suo interno con la massima comodità, per riposarsi nella sua posizione preferita. È importante che le dimensioni non siano eccessive, perché il gatto deve sentirsi protetto, e questo obiettivo può essere raggiunto soprattutto se lo spazio non è troppo dispersivo.

Guida all’acquisto

Uno dei fattori a cui si deve badare nella scelta dei cuscini per gatti è quello relativo al materiale di composizione. In particolare, è indispensabile che il tessuto sia atossico: per questo conviene sempre rivolgersi a un negozio specializzato per avere la certezza di trovare la soluzione migliore. Al tempo stesso, il materiale deve essere morbido, per assicurare un comfort eccellente. Un cuscino termico è perfetto per i mesi invernali: si tratta di un valido sostituto rispetto alla classica cuccia riscaldata ed è sinonimo di piacere e comodità. Un aspetto che deve essere tenuto in considerazione, poi, è l’età del gatto: esso dovrebbe essere abituato a usare il cuscino sin da quando è un cucciolo. È chiaro, però, che crescendo dovrà poter usare un modello nuovo, adeguato alle dimensioni che avrà nel frattempo raggiunto.

cuscini per gatti

Che cosa succede se al gatto non piace il cuscino

In ogni caso non si può mai avere la matematica certezza che il gatto gradirà l’accessorio che è stato comprato per lui. Oppure potrebbe anche apprezzare il cuscino, ma questo non vuol dire che finirà per dormire in un posto solo. Insomma, non bisogna allarmarsi o rimanerci male se il felino si comporterà in un modo un po’ diverso rispetto a quello che avevamo preventivato: ciò non toglie che occorre darsi da fare comunque per prendere la decisione migliore possibile, tenendo conto anche della taglia. Le dimensioni del cuscino dovranno essere tali da permettere al gatto di riposarsi nelle condizioni ideali.

Dove comprare il cuscino per il gatto

Se si è alla ricerca di un cuscino per il gatto di comprovata qualità, si può fare riferimento a ZooFood, e-commerce specializzato nella fornitura di prodotti per animali domestici. Tra l’altro, per tutti gli ordini che superano i 49 euro, non ci sono spese di spedizione: la consegna è sempre gratuita, a patto che la confezione sia inferiore a 30 chili. Sul sito di ZooFood si possono trovare un sacco di accessori per cani e gatti, ma anche alimenti e prodotti nutrizionali studiati in maniera specifica per assecondare i loro bisogni e i loro gusti.

Dove dormono i gatti

I gatti tendono a dormire in un sacco di posti, più o meno strani: sulla poltrona o sul letto, per esempio, ma anche sull’amaca, sul divano o perfino dentro l’armadio. Ma ci sono anche gatti che dormono nel bidet, trovandosi molto comodi in quel contesto. Ogni gatto in media dorme almeno 12 ore al giorno, ma in alcuni casi si può arrivare fino a 16 ore. Insomma, tutto questo serve a far capire che in casa un cuscino per il gatto è sempre indispensabile, nella speranza che il felino decida di utilizzarlo per riposarsi.

Gli accessori per gli animali domestici

È in costante crescita il mercato degli accessori dedicati agli animali domestici, e il cuscino per il gatto rientra alla perfezione in questa tendenza: come molti altri prodotti, esso è stato pensato per fare in modo che la vita quotidiana degli amici a quattro zampe sia più piacevole e confortevole. Tra un collare elisabettiano a una spazzola, tra un tiragraffi e una cuccia riscaldata, non c’è che l’imbarazzo della scelta, ed è decisamente lungo l’elenco di oggetti in apparenza superflui ma che poi si rivelano indispensabili in casa. Proprio per questo motivo è opportuno dedicare la massima attenzione alla scelta del cuscino per il gatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.