Buona domenica lettori e amici di Tratto Rosa! Riposate, anche se non ci si ferma mai, rilassatevi, anche se i pensieri ci assillano senza rispettare i turni e gli orari di lavoro, divertitevi, anche se qualche volta anche per questo servirebbero enercie che non ci sono! Ci proviamo con un pensiero, quello di essere svegliati da un animale domestico decisamente singolare ma ormai diffuso e conosciuto tra serie tv e film! Signori, dopo i maiali e i lemuri, oggi parliamo delle scimmie!

Anche qui, in prima fila, Paris Hilton si fa notare. Tra le braccia la sua scimmietta vestita di tutto punto, rigorosamente rosa. La porta fiera e con dolcezza e la mostra ai suoi fan in più circostanze scegliendo sempre un vestiario singolare e, evidentemente, accuratamente scelto! Chissà se dentro a quella tutina rosa, la scimmietta stia comoda! Magari il rosa piace anche a lei!

02-paris-hilton-scimmia

Ma è legale tenere una scimmia in casa? In Italia non lo è più da 20 anni! Il Decreto legislativo sugli animali emanato nel 1996 dal ministero dell’Ambiente ne proibisce la riproduzione e la compravendita! Prima del ’96 era legale persino qui nel nostro paese ma dopo l’emanazione del Decreto non è stato più possibile tenere in casa nessuno tipo di primate, fatta eccezione per chi già ne possedeva uno. Il Decreto, infatti, non era retroattivo, ciò significa che chi aveva compiuto gli atti resi illegali dal ’96, prima dell’emanazione della legge, non era punibile, era del tutto regolare. Adesso dunque sarebbe un illecito, nonostante ci siano su internet annunci di compravendita, spesso questi sono evidenti truffe; annunci scritti in lingue straniere, tradotte da un traduttore poco efficace e affidabile.

Ma non è detto che voi viviate in Italia! Dunque, se vivete in un altro luogo e desiderate tanto avere per casa una scimmietta informatevi sulle leggi dello stato in cui vi trovate. Ma pensatevi bene, perché prendere una scimmia è un impegno enorme. Le scimmie sono animali estremamente affettuosi e si legano al padrone come fosse un fondamentale punto di riferimento. Perciò non potete uscire per andare a lavorare e lasciarle ore ed ore sole a casa. Si annoiano, si deprimono e richiano di farsi del male o fare del male a terzi. Hanno una vita che va dai 20 ai 40 anni dunque capite bene che l’impegno oltre ad essere pesante è anche a lunga durata. Potrebbero non andare d’accordo con il vostro partner e a quel punto vi trovereste davanti ad una scelta decisamente ardua: lui o lei?
Ma se la vostra vita ve lo permette e le condizioni non vi spaventano sarà di certo un’esperienza unica e incredibile. Le scimmie, come dicevamo, si legano molto, dunque il rapporto che si instaurerà sarà paragonabile a pochi. Bisogna fare attenzione anche al veterinario perché non tutti i veterinari curano animali esotici! E soprattutto una ricerca personale sulla sua specie e sulle sue particolari esigenze.

LOPURI, THAILAND-FEBRUARY 16 : A baby monkey touches the hand of a tourist visting the monkeys at the Phra Prang Sam Yot temple in Lopuri Feb.16, 2004, 160 kilomters north of Bangkok. Hundreds of monkeys live in the monkey temple getting fed by both tourists and locals.  (photo by Paula Bronstein/Getty Images)
www.tuttozampe.com (photo by Paula Bronstein/Getty Images)

Fondamentale fornirle un luogo dove passare la notte, tenere la casa sempre pulita, metterle a disposizione bottiglie di acqua e riorganizzare la casa affinché sia “a prova di scimmia”. Sono curiose e dinamiche, sarà difficile, dunque, limitarle nei movimenti; più semplice invece riorganizzare l’assetto della propria casa. Necessario anche nutrirle adeguatamente, con biscotti, frutta e verdura, stimolarla e giocare ogni giorno con lei e informarsi bene sulle caratteristiche comportamentali perché un rimprovero potrebbe inutilmente spaventarla ed essere improduttivo. Amatele, che stiano in salotto o lontani chilometri sugli alberi, felici. L’amore, che sia vicino o lontano, salverà questo mondo!

Alessia Di Maria

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *