“S’io fossi il mago del Natale farei spuntare un albero di Natale in ogni casa, in ogni appartamento dalle piastrelle del pavimento!” Gianni Rodari

Natale al sicuro? Almeno per i nostri amati cagnolini! Quanti di voi non vedono l’ora di montare l’albero per tentare di tirarsi su di morale con gli Addobbi natalizi? Se però abbiamo dei cani in casa, specialmente se sono nuovi arrivati, ci sono delle cose che dobbiamo sapere: l’albero può essere pericoloso!

Natale al sicuro

Quali insidie può mai celare il nostro tanto amato albero di Natale?  A dire il vero non sono poche, specialmente se il nostro cagnolino non ne ha mai visto uno! Se siamo fortunati non si interesserà particolarmente alla cosa ma se invece dovesse manifestare una certa curiosità ci sono degli aspetti ai quali fare particolare attenzione.

Per un Natale al sicuro facciamo attenzione al materiale degli addobbi!

Prima regola: attenzione agli addobbi di vetro. Per un Natale al sicuro per i nostri amati cani dobbiamo fare particolare attenzione al materiale delle decorazioni dell’albero. Degli addobbi in vetro, per esempio, possono facilmente rompersi in preda alla loro curiosità e i cocci possono ferirli anche gravemente! Come rimediare? Una soluzione potrebbe essere quella di posizionare le decorazioni con materiali più fragili nella parte alta dell’albero. In alternativa una completa rivoluzione delle decorazioni sarà la soluzione più sicura.

Ma nell’albero non troviamo solo palline, angioletti e stelle di Natale. Ci sono anche le luci!

Facciamo particolare attenzione alle luci di Natale! Se il nostro cane manifesta una particolare attenzione verso le lucine potrebbe essere davvero molto pericoloso. Una scossa potrebbe persino essere fatale! Dunque niente luci? Assolutamente sì alle luci. Qualcuno suggerisce anche questa volta di mettere le luci non ad altezza cane ma di certo non staremo per sempre con il cane che va mordicchiando ogni cosa nuova che incontra. Si tratta solo di farlo abituare alla nuova scoperta! Quindi addobbate l’albero come volete e fate solo tanta attenzione. Non lasciate mai il cane da solo con l’albero ed educatelo a non smordere le lucine di Natale.

Natale al sicuro

“Ma prima hai detto di mettere le decorazioni in vetro in alto. Perché le luci no?” si chiederanno alcuni. Vi rispondo subito dicendo che se il mordere le luci di Natale è un comportamento che può essere corretto, una pallina in vetro, se messa bassa, potrebbe cadere anche per caso. Il nostro cane potrebbe passare di lì, sbatterci per sbaglio, farla cadere e romperla. Finiremmo con i cocci di vetro proprio tra le sue zampette e il rischio che possa farsi male.

Non è quindi esclusivamente una precauzione da prendere in previsione della sua maleducazione. Quella non va assecondata ma corretta e solo in una fase iniziale dove ancora vanno rimarcato dei concetti, leggermente “accompagnata” da precauzioni nostre.

Abbiamo finito con i pericoli? Assolutamente no. Per un Natale al sicuro dobbiamo fare attenzione ad altre cose.

Per esempio: avete un albero vero? Guai a rendere disponibile per il cane l’acqua dell’albero. Fa male ai cani perché lì vengono rilasciate delle sostanze per loro tossiche, dunque coprite la parte dove vi è l’acqua o rendetela inaccessibile.

Ultima, ma non per importanza, precauzione per un Natale al sicuro è verificare la stabilità dell’albero e, in ogni caso, tentare di non metterlo in un luogo di passaggio. Specialmente se il cane è piccolo, un’eventuale caduta dell’albero su di lui potrebbe essere decisamente pericolosa quindi prima di comprarlo verificate e la stabilità.

È importante per tutti passare un Natale al sicuro, sereno! Evitiamo pensieri in più e tentiamo di prendere ogni possibile precauzione affinché a Natale nessuno si faccia male.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *