Rifugio dopo una giornata di lavoro, nido d’amore, luogo di convivio e rappresentazione di noi stessi: la casa ha mille sfaccettature. Per questo è fondamentale rendere funzionale e accogliente anche una casa in affitto. Ecco qualche consiglio pratico su come fare.

 

Dare luce e calore

Il primo aspetto per rendere la casa confortevole e abitabile è renderla calda e luminosa. Dunque, sembra scontato ma scegliere contratti per le utenze, in linea con consumi e stile di vita, soprattutto se abbiamo a cuore l’ecosostenibilità, è la priorità assoluta. Diventa essenziale individuare un fornitore di luce e gas che abbia più tariffe da opzionare, come ad esempio Acea, così da scegliere quella più adatta alle nostre esigenze.

Una volta sistemate le utenze, attraverso alcuni accorgimenti, possiamo rendere la casa confortevole e spaziosa lasciando entrare la luce. Una casa luminosa è immediatamente più calda e accogliente e bastano davvero pochi accorgimenti: pareti con colori chiari, idem per il parquet, giocare con specchi e superfici riflettenti e il gioco è fatto.

Vediamo ora come rendere unico il nostro appartamento!

Casa in affitto

Come impreziosire casa

 

  1. Tende e pannelli

Capaci di creare spazi distinti e modulabili anche in presenza di metrature ridotte, senza dover ricorrere ad interventi strutturali, tende e pannelli sono soluzioni efficaci ed economiche per separare gli ambienti.

  1. Mobili di recupero

Puntare sul riciclo anche per i mobili consente di personalizzare casa creando uno stile industriale. I pallet possono essere assemblati per ottenere la testiera di un letto e le cassette di legno trasformate in vani portaoggetti o originali librerie.

  1. Tendenza decluttering

Il concetto di disordine, clutter in inglese, ha ispirato questo approccio innovativo alla gestione dello spazio che suggerisce di eliminare il superfluo e puntare sull’essenziale, sia per gli oggetti che per i mobili.

  1. Tessuti

Fantasie e palette cromatiche delle stoffe utilizzate per cuscini, copriletti, asciugamani e il resto della biancheria donano alla casa un volto nuovo e personale. Vanno scelti con attenzione.

  1. Wall stikers

Tornati di gran moda, ne esistono di tutte le dimensioni, forme e colori: caratterizzare una stanza spendendo poco non è mai stato così semplice.

  1. Sedie & co.

Se è possibile destinare del budget alle sedute di casa è bene farlo: cambiare le sedie del tavolo da pranzo, acquistare un divano o una poltrona non contribuiranno solo all’estetica dell’abitazione, ma anche al suo comfort.

  1. Specchi

A livello funzionale sono indispensabili almeno uno specchio in bagno e uno a figura intera, ma un grande specchio collocato in una posizione strategica riesce a rende otticamente più ampia una stanza.

  1. Profumo per ambienti

Essere accolti da una fragranza familiare e avvolgente è il modo migliore per sentirsi subito a casa, anche se è nuova.

  1. Piante

Perfette anche in assenza di spazi esterni e di un pollice verde, le piante riscaldano un ambiente, rendendolo subito più accogliente.

  1. Complementi d’arredo

Ne esistono per ogni gusto e tasca, bastano pochi oggetti scelti con cura per personalizzare ogni stanza dell’abitazione.

  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
    7
    Shares
  • 7
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *