L’estate è alle porte e molti di voi staranno già pensando alla meta giusta per le vacanze 2016. Per gli amanti del mare e della tintarella, le aspettative sono pressapoco sempre le stesse: un mare cristallino, una spiaggia di sabbia dorata curata, lettino e ombrellone per potersi stendere a leggere o a prendere il sole in silenzio. Non è impossibile come può sembrare, posti così esistono e si trovano in Italia; non serve cercare troppo lontano: grazie alla lista delle spiagge Bandiera blu 2016, sarà facile scegliere la meta delle vostre vacanze.

spiaggia-sanvito-copertina

Prima di arrivare alla lista delle spiagge che si sono aggiudicate la bandiera blu, vediamo di cosa si tratta:

Il riconoscimento viene assegnato annualmente, fin dal 1987, dalla ong danese Fee (Foundation for environmental education) alle località costiere europee che soddisfano alcuni criteri di qualità relativi a parametri delle acque di balneazione e al servizio offerto, considerando anche la pulizia delle spiagge e gli approdi turistici. Ma non solo. Grande importanza rivestono anche una corretta gestione del territorio, l’educazione ambientale e la valorizzazione del turismo sostenibile.

“L’obiettivo principale del programma è promuovere nei Comuni rivieraschi una conduzione sostenibile del territorio, attraverso una serie di indicazioni che mettono alla base delle scelte politiche l’ attenzione e la cura per l’ambiente” spiega la ong.

Vediamo quali località nostrane hanno ottenuto la Bandiera blu nel 2016:

A capitanare la classifica è ancora la Liguria con ben 25 località premiate e due nuovi ingressi. Seconda in classifica la Toscana con 19 località, mentre le Marche si classificano al terzo posto con 17.

Ed ecco la lista delle Bandiere blu, regione per regione: 

ABRUZZO (6- 2 in meno rispetto al 2015 e 1 in più)

Chieti

  • Vasto – Punta Penna, Vignola San Nicola

  •  Fossacesia-Fossacesia Marina
  • San Salvo – Zona Fosso Molino

Teramo

  • Silvi-Lungomare Centrale/Arenile sud (new entry)
  • Tortoreto-Spiaggia del Sole
  • Pineto-Lungomare dei Pini/Pineta Catucci

In tre edizioni, la regione è passata da 14 a 6 località.

BASILICATA (2 – 1 new entry rispetto al 2015)

Matera

  • Policoro (new entry)

Potenza

  • Maratea

CALABRIA (5 – 1 in più rispetto al 2015)

Cosenza

  • Praia a mare (new entry)
  • Trebisacce – Lungomare Sud

Crotone

  • Melissa – Torre Melissa

  • Cirò Marina

Reggio Calabria

  • Roccella Jonica

CAMPANIA (14 – 1 in meno e 1 new entry rispetto al 2015)

Napoli

  • Anacapri – Punta Faro, Gradola

  • Massa Lubrense

Salerno

  • San Mauro Cilento  (New entry)
  • Capaccio

  • Castellabate

  • Vibonati

  • Ascea

  • Pisciotta

  • Positano

  • Pollica – Acciaroli e Pioppi

  • Agropoli – Trentova, S.Marco

  • Montecorice-Agnone – Agnone e Capitello

  • Casal Velino

  • Centola – Palinuro

La Campania perde la bandiera blu a Sapri.

EMILIA ROMAGNA (7 – 2 in meno rispetto al 2015)

Ferrara

  • Comacchio – Lidi comacchiesi

Forlì-Cesena

  • Cesenatico

Ravenna

  • Cervia – Milano Marittima, Pinarella

  • Ravenna – Lidi Ravennati

Rimini

  • Misano Adriatico

  • Bellaria Igea

  • Marina Cattolica

L’Emilia Romagna perde due bandiere, quella di Gatteo e quella di San Mauro Pascoli, in provincia di Forlì Cesena.

FRIULI VENEZIA GIULIA (2)

Gorizia

  • Grado

Udine

  • Lignano Sabbiadoro

LAZIO (8)

Latina

  • Terracina

  • Ventotene – Cala Nave

  • Sabaudia

  • Sperlonga

  • San Felice Circeo

  • Latina – Marina di Latina

  • Gaeta

Roma

  • Anzio

LIGURIA (25 località – 2 in più rispetto al 2015)

Genova

  • S.Margherita Ligure

  • Chiavari

  • Moneglia

  • Lavagna

Imperia

  • Taggia

  • Santo Stefano al Mare – Baia Azzurra

  • San Lorenzo al Mare

  • Bordighera

La Spezia

  • Levanto (new entry)
  • Ameglia – Fiumaretta

  • Framura – Fornaci

  • Lerici

Savona

  • Ceriale  (new entry)
  • Borghetto S.Spirito

  • Varazze

  • Pietra Ligure – Ponente

  • Bergeggi

  • Albisola Superiore

  • Albissola Marina

  • Celle Ligure

  • Finale Ligure

  • Spotorno – Zona Moli Sirio e Sant’Antonio

  • Savona – Fornaci

  • Loano

  • Noli

LOMBARDIA (1)

Brescia

  • Gardone Riviera

MARCHE (17)

Ancona

  • Ancona – Portonovo

  • Numana

  • Sirolo

  • Senigallia

Ascoli Piceno

  • Grottammare

  • Cupra Marittima

  • San Benedetto del Tronto

Fermo

  • Fermo – Lido, Marina Palmense

  • Porto S.Elpidio

  • Porto San Giorgio

  • Pedaso – Lungomare Centro

Macerata

  • Civitanova Marche

  • Potenza Picena – Porto Potenza Picena

Pesaro e Urbino

  • Pesaro

  • Gabicce Mare

  • Mondolfo – Marotta

  • Fano

MOLISE (3)

Campobasso

  • Petacciato-Marina di Petacciato
  • Campomarino – Lido

  • Termoli – Lungomare Nord

PIEMONTE (2)

Verbano-Cusio-Ossola

  • Cannobio

  • Cannero Rivier

PUGLIA (11 – 1 in meno e 1 in new entry al 2015)

Bari

  • Polignano a Mare

Barletta-Andria-Trani

  • Margherita di Savoia – Centro Urbano Canna Fesca

Brindisi

  • Carovigno  (new entry)
  • Ostuni

  • Fasano

Lecce

  • Melendugno – (Roca, San Foca Centro, San Foca Nord-Torre Specchia, Sant’Andrea e Torre dell’Orso)

  • Otranto

  • Salve

  • Castro

Perde la bandiera blu Monopoli, in provincia di Bari.

Taranto

  • Castellaneta

  • Ginosa – Marina di Ginosa

SARDEGNA (11 – 3 in più rispetto al 2015)

Cagliari

  • Teulada  (new entry)
  • Quartu S. Elena – Poetto

Ogliastra

  • Tortolì – Lido di Orrì, Lido di Cea

Olbia-Tempio

  • Badesi (new entry)
  • Santa Teresa Gallura – Rena Bianca, Capo Testa Ponente

  • Palau

  • La Maddalena – La Maddalena, Caprera

Oristano

  • Oristano – Torre Grande

Sassari

  • Sassari  (new entry)
  • Castelsardo

  • Sorso

In Sardegna la new entry è la provincia di Sassari, in cui sono state premiate le due nuove località.

SICILIA (6 – 1 in più rispetto al 2015)

Agrigento

  • Menfi

Messina

  • Tusa

  • Lipari – Lipari, Vulcano

Ragusa

  • Marina di Ragusa (new entry)
  • Pozzallo

  • Ispica

La Sicilia riconquista una storica bandiera blu, quella di Marina di Ragusa.Conferma per la new entry dello scorso anno, Tusa, in provincia di Messina.

TOSCANA (19 – 1 in più rispetto al 2015)

Grosseto

  • Monte Argentario

  • Grosseto – Marina di Grosseto e Principina a Mare

  • Castiglione della Pescaia

  • Follonica

Livorno

  • Rosignano Marittimo – Castiglioncello e Vada

  • Castagneto Carducci

  • Bibbona – Marina di Bibbona

  • Livorno – Antignano e Quercianella

  • Piombino – Parco naturale della Sterpaia

  • Cecina – Marina, Le Gorette

  • Marciana Marina (Elba) – La Fenicia

  • San Vincenzo

Lucca

  • Forte dei Marmi

  • Pietrasanta

  • Viareggio

  • Camaiore

Massa-Carrara

  • Massa (new entry)
  • Carrara – Marina di Carrara Centro

Pisa

  • Pisa – Marina di Pisa, Tirrenia, Calambrone

TRENTINO ALTO ADIGE (5)

Trento

  • Levico Terme – Lido

  • Calceranica al lago

  • Caldonazzo

  • Pergine Valsugana

  • Tenna

VENETO (8)

Venezia

  • Venezia – Lido di Venezia

  • San Michele al Tagliamento – Bibione

  • Eraclea – Eraclea Mare

  • Chioggia – Sottomarina

  • Jesolo

  • Caorle

  • Cavallino Treport

Rovigo

  • Rosolina

 

E adesso vediamo quali sono quelli che l’hanno persa: Roseto degli Abruzzi , Francavilla al Mare-Lido Alcyone e San Vito Chietino-Molo sud in Abruzzo, Gatteo e quella di San Mauro Pascoli in Emilia Romagna, Monopoli in Puglia e Sapri in Campania.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *