La discriminazione razziale, anche solo a pronunciarla, sembra una cosa che appartiene ad un futuro remoto, a paesi distanti da noi, a persone che con noi non hanno nulla a che fare, eppure, non solo oggi, malgrado lo stupore, esistono ancora parecchi episodi che hanno come protagonista la distinzine di razza. Non troppi anni fa la discriminazione era la norma.

Sotto il tacito consenso dei più era stata costruita una netta separazione tra persone con la pelle di colore di verso o di origini diverse. Una distinzione che sfociava nel lavoro, nella vita quotidiana e nelle relazioni sociali. I neri dovevano cedere i posti ai bianchi, i neri dovevano stare in fondo al pullman, i neri avevano accessi diversi, luoghi diversi nei quali stare, risorse diverse. Sembra assurdo, impossibile, ed è per questo che fa bene ricordare gli orrori del passato, perché considerarli “impossibili” ci fa male, molto male. Perché l’orrore è talmente possibile da verificarsi ogni giorno, qualche volta sotto i nostri stessi occhi.

E così Denzel Washington ha deciso di raccontare questa storia, una storia dei piccoli, degli ultimi; non di grandi manifestazioni ma di piccole vite mescolate a queste grandi abitudini. Un uomo duro, che ha definito degli schemi per sfuggire al dolore, che tenta di proteggere i suoi figli a modo suo, che non riesce a considera altro modo se non le sue scelte e il suo stile di vita, e i suoi affetti che attorno a lui diventano persone, figli, amanti, amici. Non più cose da proteggere ma persone che hanno voglia di viversi senza esser protetti dagli altri a modo di altri.

Così Danzel Washington ha voluto raccontare uno dei periodi bui della storia del mondo, con un dramma domestico. Perché è dalle case che parte tutto. Le idee, l’associazione, l’aggregazione e la rivoluzione. Parte sempre da un disagio che si sveglia al mattino dentro ad una casa colma di piccoli problemi irrisolti, che si portano fuori come polvere sotto alle scarpe.

Un film di Denzel Washington. Denzel Washington, Viola Davis, Stephen Henderson, Russell Hornsby, Mykelti Williamson, Jovan Adepo, Saniyya Sidney, Brandon Jyrome Jones. Uscita giovedì 23 febbraio 2017. Distribuzione Universal Pictures.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *