Siete in vena di film al cardiopalma in queste serate calde d’estate? Rodrigo Cortés ce ne da occasione!

Dark Hall esce domani, mercoledì 1 agosto, nelle sale cinematografiche italiane. Un nuovo film dai tratti drammatici che sfocia nell’horror con elementi paranormali a tessere la sua misteriosa trama. Ma di cosa parla il film Dark Hall?

Kit (AnnaSophia Robb) è una ragazza problematica. Una serie di vicende negative la portano alla circostanza di base del film: un trasferimento. Nuova scuola, nuovo istituto, nuove compagne. Kit si troverà a dover tessere nuove amicizie con ragazze “problematiche come lei”. In mezzo a queste novità, naturalmente, la nuova preside di questa strana scuola. Il benvenuto alla Blackwood è già spiacevole. Cellulari sottratti e zero comunicazioni con l’esterno! Una ingiustizia agli occhi delle adolescenti, ma non si rivelerà solo un’esigenza legata al capriccio.

Più passa il tempo più il soggiorno in questa casa diventa strano. Eventi che hanno evidentemente a che fare con il paranormale spaventano le ragazze che si sentono inevitabilmente in trappola. Che ruolo ha in questa storia la preside di Blackwood Madame Duret (Uma Thurman)? Un personaggio misterioso tanto quando quell’edificio dove iniziano a verificarsi apparizioni e vicende agghiaccianti. Le ragazze si ritroveranno presto in pericolo di vita senza capire inizialmente quale sia la verità.

Regia di Rodrigo Cortés. Un film con Uma Thurman, AnnaSophia Robb, Isabelle Fuhrman, Victoria Moroles, Noah Silver. Titolo originale: Down a Dark Hall. Genere Drammatico – USA, 2018, durata 96 minuti. Uscita cinema mercoledì 1 agosto 2018 distribuito da Eagle Pictures.

Da “Mymovies.com”

Vi ho convinti? Siete pronti ad una serata dedicata al cinema, ai pop corn, alle poltrone morbide della sala e alla paura? Se non vi ho convinti così, eccovi il trailer. Non sembra neppure sia tanto spaventoso, forse adatto anche ai più deboli di cuore, ma il vero traino del film sarà il mistero!

https://www.youtube.com/watch?v=_gLibVa9tGs

  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares
  • 2
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *