Per i fan di Adam Sandler ci sono grandi novità! Un nuovo film, MR COBBLER e la bottega magica, in uscita il 21 luglio nelle sale cinematografiche italiane!

Immagine-1Ci sarà da divertirsi ma anche da emozionarsi seguendo le avventure di un disilluso calzolaio di New York alle prese con la sua piccola bottega. Max Simkin vive una vita regolare, ripetendo una routine ordinaria e monotona. Un giorno, nella sua piccola bottega piena di scarpe vecchie, arriva un ragazzo che gli chiede di riparare le sue scarpe in fretta. Il calzolaio, nel tentativo di ripararle, si ritrova con il suo fedele strumento rotto e impossibile da recuperare. mr-cobbler-e-la-bottega-magica-trama-foto-e-poster-del-film-con-adam-sandler-1Nel tentativo di trovare una soluzione alla sua condizione, che non gli permette di portare avanti il lavoro, va alla ricerca di vecchi macchinari in magazzino e qui ne trova uno, molto vecchio ma sembra funzionare perfettamente e regolarmente, almeno all’inizio… quando il calzolaio decide di indossare le scarpe del cliene, scopre allo specchio un’immagine nuova: riflesso in quella superficie incorniciata c’è proprio il proprietario di quelle scarpe. Scopre così che la macchina ha uno strano potere e cioè di far assumere le sembianze del proprietario a chi indossa il paio di scarpe. Inizia una serie imbarazzante di avventure nelle quali il nostro protagonista si ritroverà a vivere la quotidianità degli altri, assumendo quindi punti di vista sempre differenti. Un’eredità bizzarra lasciata da un padre lontano. Una fonte di ricchezza che si rivelerà non solo materiale.
Adam Sendler è ormai una garanzia. Mantiene un profilo basso ma sa caratterizzare i suoi film con la sua presenza e con la sua professionalità, non proprio di basso profilo. Un attore ormai presente da tempo nella scena cinematografica internazionale e che speriamo possa donarci anche questa volta un’ora piacevole sulle nostre amate poltrone rosse!
Allora? Chi andrà a vederlo al cinema? Intanto vi alleghiamo il Trailer! Buona visione!

Alessia Di Maria

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *